Quotidiani locali

paura sull'amiata

Capannone a fuoco: bruciano 600 rotoballe

Le fiamme sono divampate in un azienda agricola di Semproniano

SEMPRONIANO. In un’Amiata appena martoriata dal devastante incendio di Piancastagnaio dove sono andati in fumo centinaia di ettari, e dove sono state polverizzate intere piantagioni di olivi, un pauroso incendio è scoppiato a Semproniano in un’azienda di allevamento di bovini, in una zona particolarmente antropizzata con agriturismi vicini e oliveti. Per cause ancora in corso di accertamento, il fuoco si è appiccato a un capannone tunnel che conteneva circa 600 rotoballe di fieno per gli animali. L’azienda interessata si trova fra Rocchette di Fazio e il capoluogo e vi si allevano vacche da carne di qualità pregiata. Un’azienda vasta che ha dei capannoni sia sopra che sotto strada. Attorno alle 15,30 è divampato l’incendio, dunque, con pennacchi di fumo visibili anche nella vicina frazione di Petricci. Immediato

l’intervento dei vigili del fuoco di Arcidosso. Il tunnel è stato completamente distrutto così come le rotoblle. Salvi gli animali custoditi altrove, più lontano. Danno notevolissimo se si pensa che quest’anno con la penuria di fieno, una rotoballa costa, a dir poco, una cinquantina di euro.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare