Quotidiani locali

Ubriaco e contromano sull'Aurelia semina il panico di notte - Video

Giovane con alcol 4 volte superiore al limite sbatte sul guardrail. La Stradale lo blocca: maximulta e sequestro dell’auto 

Grosseto: contromano sull'Aurelia semina il panico Il giovane, ubriaco con alcol quattro volte superiore al limite consentito, sbatte sul guardrail. La Stradale lo blocca: maximulta e sequestro dell’auto

GROSSETO. «Ragazzi, c’è una macchina contromano sulla quattro corsie per ritornare da Grosseto verso Follonica. Incredibile», sbotta un grossetano allarmato in un video girato col telefonino. Sono le 1,45 della notte tra venerdì 5 e sabato 6 maggio quando si diffonde il panico lungo l’Aurelia, direzione nord.
Una Volkswagen Polo ha imboccato l’arteria contromano. Al volante un 28enne di Cinigiano che percorre per 5 chilometri la quattro corsie. È ubriaco, con alcol 4 volte superiore al limite.

Si teme il peggio. C’è chi lo schiva per miracolo e chi dalla semicarreggiata accanto riprende col cellulare il tipo che – oltre al guardrail centrale – viaggia nella sua stessa direzione nord. È buio: si vedono i fanali correre in parallelo, separati dalla barriera centrale. A un certo punto ecco un camion. Lo vediamo nel video: cresce l’allarme, si rischia uno scontro frontale ma il sorpasso va a buon fine, miracolo; e lui – il protagonista della folle corsa – prosegue il viaggio contromano nel terrore generale.

C’era appena stato un altro incidente a Gavorrano, verso le dieci di sera, che aveva impegnato i soccorritori. E tre ore dopo ecco questo nuovo imprevisto che finisce bene nonostante le premesse.
Cosa è successo, dunque? Dopo aver alzato il gomito il cinigianese è uscito da Braccagni entrando sulla quattro corsie, e invece di prendere la corsia nord ha preso quella sud andando verso nord.
Ha percorso 5 chilometri così, contromano sull’Aurelia in stato di ebbrezza, incrociando macchine su macchine. E non solo. Il momento in cui il ragazzo va incontro a un camion è documentato anch’esso nel video girato col telefonino da un gruppetto di grossetani allibiti.

Dice uno di loro: «Era notte, stavamo andando da Grosseto verso Follonica quando ho visto l’auto contromano nell’altra corsia. La macchina stava sulla corsia di sorpasso dell’altra carreggiata; di fronte a noi le macchine hanno iniziato a rallentare per capire cosa stesse succedendo. Non solo la macchina stava andando contromano – prosegue il grossetano – ma un paio di volte ha anche sbarellato andando verso il centro della strada. Le macchine suonavano e alzavano i fanali. Ho chiamato subito polizia che ha detto di essere già stata avvertita».

Fortuna vuole che la strada sia dritta. I fari accesi provvedono a schivare tutto per tempo. Poco prima delle 2 di notte ecco le prime segnalazioni degli automobilisti al 113. Una pattuglia della polizia stradale si precipita intercettando il giovane, subito dopo che lui aveva centrato il guardrail.

Anche qui senza conseguenze drammatiche. Gli agenti lo sottopongono a etilometro (l’alcol risulta il quadruplo) e gli tolgono la patente perché, come vuole il codice della strada, la circolazione contromano nelle autostrade o nelle strade extraurbane principali come l’Aurelia comporta il ritiro del documento.
Scatterà una maximulta dai 2mila ai 10mila euro, importo che sarà deciso dalla Prefettura. L’auto è stata sequestrata; con provvedimento prefettizio seguirà confisca. Il ragazzo non ha avuto ferite gravi e non avuto bisogno del pronto soccorso.

Si è procurato una denuncia per guida in stato di ebbrezza. L’auto è semidistrutta.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro