Quotidiani locali

Collezione d'arte Luzzetti, Comune a un passo dall'accordo con il collezionista: alle Clarisse oltre venti opere di eccezionale valore

Condivisi obiettivi e richieste: a breve la formalizzazione. Il polo espositivo di Grosseto ospiterà non solo quadri, ma anche eventi e centro studi. Coinvoltà la Diocesi con la chiesa dei Bigi

GROSSETO. Importante passo avanti per la collezione Luzzetti a Grosseto. Di comune accordo, il celebre collezionista d'arte Gianfranco Luzzetti e il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna hanno definito oggi, venerdì 21 aprile, i passi che porteranno ad arricchire la città di una collezione di oltre venti opere di eccezionale valore, che saranno donate da Luzzetti per essere collocate nello spazio espositivo dell'ex convento delle Clarisse, in via Vinzaglio, finemente ristrutturato e adeguato ad accogliere le opere sotto il profilo della sicurezza, climatizzazione, allarme antifurto e illuminazione.

Grazie alla collaborazione della Diocesi di Grosseto si potrà usufruire anche dello spazio della Chiesa dei Bigi, che fa parte del complesso delle Clarisse e si affaccia su piazza Baccarini.

Il polo espositivo delle Clarisse in...
Il polo espositivo delle Clarisse in via Vinzaglio nel centro storico di Grosseto (foto Agenzia Bf)

Si tratterà di uno spazio non solo espositivo ma anche di un museo dinamico con spazi per eventi e per consentire la massima partecipazione di tutti, cittadini e turisti. Al vaglio dell'amministrazione comunale e del collezionista c'è anche la realizzazione di un centro studi internazionale dedicato a giovani studiosi d'arte provenienti da tutto il mondo.

"Ho amato sempre la Maremma - è il commento di Luzzetti - sono un maremmano e sono felice di contribuire a far crescere questa città. Una parte della collezione sarà quindi a Grosseto, in un collegamento ideale con il resto delle opere che rimarranno a Firenze. Potrebbe essere un grande punto di partenza per creare un centro propulsore di cultura per tutta la Maremma".

"È un giorno importante per Grosseto - commenta Vivarelli Colonna - finalmente si conclude un percorso frutto del lavoro di mesi della struttura comunale, guidata dal vice sindaco Luca Agresti, assessore alla cultura, dalla Fondazione Grosseto Cultura con Mauro Papa (direttore di Clarisse Arte) e in accordo con Gianfranco Luzzetti. Si tratta di uno splendido progetto culturale, che porterà tra l'altro a unificare in un unico complesso le Clarisse e la Chiesa del Bigi."

Partirà immediatamente l'iter per definire il progetto e il cronoprogramma che prevede gli interventi di ristrutturazione sul complesso delle Clarisse, al termine dei quali sarà possibile collocare immediatamente le opere che saranno donate da Gianfranco Luzzetti.

Gianfranco Luzzetti (primo da...
Gianfranco Luzzetti (primo da sinistra), Antonfrancesco Vivarelli Colonna (secondo da sinistra), Luca Agresti (al centro) e Mauro Papa (primo da destra) all'interno del polo espositivo delle Clarisse che ospiterà la collezione Luzzetti

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare