Quotidiani locali

Buca sulla strada, per protesta ci "piantano" un geranio

La singolare protesta degli abitanti di Ribolla: fiori per segnalare il pericolo

RIBOLLA. L’inventiva certo non manca agli abitanti di Ribolla che ieri mattina hanno voluto salutare il venerdì con una pensata quasi geniale: nella buca sulla strada che si trova di fronte al bar Lo Chalet, è stato piantato un geranio.

Qualcuno, prima che il sole sorgesse, ha portato il terriccio nella strada, ha riempito la buca e ci ha messo la piantina con quel bel fiore rosso, che ha richiamato l’attenzione di chi ieri mattina è passato lì di fronte. «Hanno messo un fiore, come si fa con i morti», ha detto qualcuno. «Ora ci faranno una rotatoria intorno», ha risposto qualcun altro.

Poco più di una settimana fa dal bar di Ribolla è uscito il sindaco Francesco Limatola e alcuni cittadini gli hanno segnalato quella buca chiedendo di intervenire. «Il sindaco però ci ha liquidati con una battuta - dicono - quindi qualcuno

ha deciso di fare da solo». La piantina di geranio difficilmente resterà lì, bella com’era ieri mattina.

«Quella buca è lì da troppo tempo - dicono ancora gli abitanti di Ribolla - È giunto il momento di intervenire, anche perché è profonda e potrebbe davvero essere pericolosa».

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare