Quotidiani locali

Sulla Maremma si annuncia bufera

Allarme vento per costa e isole, ma l’allerta (arancione) vale anche in città. Come monitorare la situazione in tempo reale

GROSSETO. Maremmani, dal 16 al 18 gennaio, dovete fare attenzione se vi mettete alla guida, se camminate per strada sotto terrazzi e finestre e, soprattutto, lungo viali alberati. È arancione l’allerta lanciata dalla Regione per il vento che da lunedì 16 gennaio e fino a mercoledì 18 gennaio soffierà su tutta la Toscana. Da Follonica all’Amiata, da Grosseto a Capalbio sono previste raffiche molto forti: gli esperti del Lamma – il consorzio tra Regione Toscana e Cnr specializzato in meteorologia e climatologia, praticamente il meteo toscano – prevedono vento fino a 100 km all’ora sul mare e soprattutto su Giglio e isole; e fino a 70-80 km orari per l’entroterra anche cittadino, per Grosseto, ad esempio. Durerà fino alle 12 di mercoledì 18 gennaio, poi il vento dovrebbe chetarsi.

Cosa soffia. Arriva da nord-est – da Arezzo-Siena, per dare un’idea – quindi è Grecale. Ci ha già gelato ieri a partire dalle prime ore del pomeriggio. È stato un “assaggio”, ma ci ha fatto capire quanto è forte. Fino alle 21.30 di ieri, le raffiche massime, quelle più forti in assoluto, ci sono state a Semproniano – 81 km/h – alle 20.30 e a Follonica – 73 km all’ora – alle 20.15 Anche al Giglio non si scherzava: la folata di intensità più elevata ha raggiunto 65,9 km/h a Giglio Porto e 57,2 km orari a Giglio Castello.

Le previsioni. La Regione Toscana ieri ha diramato un’allerta meteo arancione – per un’intensificazione di venti di Grecale: scatta alle 12 di lunedì 16 gennaio e l’attenzione rimane alta fino alla stessa ora di mercoledì 18 gennaio. Abbiamo sentito gli esperti: «Si tratta di un vento – dice Bernardo Gozzini, direttore del consorzio Lamma – che sta soffiando (parla di domenica 15 gennaio, ndr) a più di 40-50 km all’ora». La stazione di rilevamento di Casotto Pescatori, per esempio, intorno alle 18 di domenica 15 gennaio misurava raffiche di media oltre 40 km all’ora. «Prevediamo – continua l’esperto – che questo vento possa intensificarsi nelle prossime ore (a partire dalla tarda mattinata di lunedì 16 gennaio, ndr) e arrivare sul Giglio e l’Elba, ma anche sulla costa, a 80-90 km, con punte che possono sfiorare i 100 km. Per Grosseto si può prevedere un’intensità di 70-80 km orari». Dopo la tarda mattinata di mercoledì 18 gennaio, il Grecale comincerà ad indebolirsi.

In tempo reale. Per essere aggiornati in tempo reale sull’intensità delle raffiche di vento – la velocità media ma anche le punte massime – basta andare sul sito del Centro funzionale di monitoraggio della Regione: www.cfr.toscana.it ; sulla sinistra della home page, dalla tendina “Dati tempo reale via radio”, clicca il link “anemometria” (cioè lo studio dei venti, della loro velocità, direzione e intensità); guarda in alto e scegli l’unità di misura della velocità del vento: noi abbiamo spuntato quella per la velocità in km all’ora (km/h). Nella pagina c’è la cartina della Toscana con segnalate (con un pallino azzurro) tutte le stazioni di rilevamento. A Grosseto c’è quella di Casotto Pescatori, Braccagni e Rispescia; andando verso sud, Orbetello e Capalbio; ci sono stazioni a Pitigliano, Sorano, Semproniano, Santa Fiora e Montenero (Castel del Piano); e per il nord a Valpiana (Massa Marittima) e a Follonica. Cliccando su ogni pallino

azzurro si apre in alto nella pagina una schermata: a questo punto bisogna puntare la “v” di colore rosso che si trova sulla destra della pagina, clicchi e compare un grafico di facile lettura; trascina la riga rossa verticale con il mouse e scoprirai la velocità del vento in tempo reale.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro