Quotidiani locali

Bonifica della falda, Scarlino Energia: "È il Comune che deve occuparsene"

L'avvocato della società, Alessandro Antichi, replica al Forum Ambientalista

SCARLINO. «La domanda sulla bonifica è stata posta al nostro consulente a livello di scambio di battute, tanto che l’argomento non è stato messo a verbale». Lo precisa l’avvocato di Scarlino Energia Alessandro Antichi.

leggi anche:

«Il nostro consulente – prosegue – ha risposto che Scarlino Energia ha eseguito, ed è stata certificata, la bonifica sulla matrice terra. Per la falda il capofila è il Comune di Scarlino e in particolare il sindaco che segue la questione di persona. Il sindaco ha convocato le parti nei giorni scorsi proponendo una ripartizione dei costi tra i vari figuranti, tra cui figurano Scarlino Energia, Tioxide, Nuova Solmine e altre. Non hanno trovato l’accordo. Ci dovrebbe essere una lettera della Regione al sindaco in cui lo sprona a darsi da fare perché è lui il soggetto che deve coordinare gli interventi, ma il Comune non si è fatto più vivo».

L’esistenza della lettera è stata confermata dalla Regione la quale, però, inserisce tra i soggetti sollecitati a fare i lavori anche le aziende private.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon