Quotidiani locali

«Il naturismo fa bene al turismo»

L’onorevole Lacquaniti alla giornata finale del Festival al Golfo degli Etruschi

ORBETELLO. Si conclude oggi, al Golfo degli Etruschi, ad Albinia, il Festival dei Naturisti. In molti, da varie regioni d’Italia, soprattutto del nord, sono venuti a godersi il mare, il sole e la spiaggia della Maremma. «Non è facile trovare una struttura che si presti ad ospitarci- ha detto l’organizzatore Carlo Alberto Castellani - Non è un fatto assolutamente scontato. Per questo ringraziamo il titolare, Bruno Nocera e il direttore Alessio Albertazzi che molto si è speso per l’organizzazione e per permettere che tutto questo si potesse concretizzare».

I naturisti sono consapevoli di un certo pregiudizio esistente nei loro confronti e queste iniziative hanno anche l’intento di avvicinare chi naturista non è al loro mondo. «Siamo un’opportunità anche per il turismo - ha continuato Castellani - le spiagge a noi dedicate stanno aumentando ma siamo lontani dai numeri degli altri paesi europei».

Il festival ha permesso ai partecipanti di immergersi nella natura della struttura e dedicarsi alle discipline olistiche. L’onorevole Luigi Lacquaniti ha anche parlato del fatto che i naturisti rischiano delle sanzioni amministrative per il loro stile di vita che non

rischiavano più da tempo. «Un non voluto passo indietro per la depenalizzazione di alcuni reati bagatellari - dice l’onorevole - Nella prassi non succederà nulla a meno che non ci sia un muro da parte dell’estrema destra che vuole fare cassa a tutti i costi su queste questioni».(i.a.)

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista