Quotidiani locali

il concorso

Obiettivo puntato sui monumenti

Wikimedia lancia la sfida ai fotografi e agli appassionati

MASSA MARITTIMA. Anche Massa Marittima ha aderito al concorso Wiki Loves Monuments 2015, organizzato da Wikimedia Italia, associazione per la diffusione della conoscenza libera, in collaborazione con diversi Comuni italiani, tra cui appunto la Città del Balestro.

La stessa che ha promosso la filosofia dello scatto libero durante tutta l’edizione del Toscana Foto Festival. Per rendere possibile il concorso, infatti, Wikimedia Italia ha coinvolgendo i Comuni, invitandoli ad aderire e a rilasciare autorizzazioni per permettere a cittadini e turisti di fotografare liberamente i monumenti che si trovano sotto la tutela delle istituzioni. Così fino a mercoledì appassionati di fotografia, fotografi professionisti o aspiranti tali possono partecipare al più grande concorso fotografico del mondo secondo il Guinness dei Primati, caricando le loro fotografie su Wikimedia Commons e rilasciandole con licenza libera CC-BY-SA 4.0.

L’iniziativa ha come obiettivo la catalogazione fotografica del patrimonio culturale e artistico italiano e la sensibilizzazione delle istituzioni verso temi importanti come l'uso delle licenze libere e l'introduzione della libertà di panorama nel sistema legislativo. I premi per l’edizione 2015 del concorso nazionale consistono in

voucher fino a 500 euro utilizzabili per l’acquisto di un prodotto Canon presso i punti vendita Euronics. Inoltre, i dieci vincitori si aggiudicheranno anche un abbonamento annuale alla rivista Archeomatica. Concluso il concorso verrà inoltre allestita una mostra con gli scatti dei vincitori.

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare