Menu

Renato Zero nella giunta Sandrelli

Il cantautore dice sì al candidato del centrosinistra: «Sarà il testimonial dell’Argentario, seguirà cultura ed eventi»

MONTE ARGENTARIO. Renato Fiacchini, in arte Zero, 63 anni, è il primo “assessore” della giunta-Sandrelli.

Il candidato a sindaco, amico del popolarissimo cantautore da tantissimo tempo, ha ottenuto l’altra sera il sì all’incarico.

Renato Zero, che ha una villa a Cala Piccola dove spesso si ritira per evadere dal caos di Roma, non sarà proprio un assessore a tutto tondo, ma avrà comunque una delega alla cultura e agli eventi. Sarà, in sostanza, un testimonial del promontorio, legherà la sua immagine a quella dell’Argentario.

«Renato – dice lo stesso Massimo Sandrelli – mi ha dato la sua disponibilità l’altra sera a Roma. Sono andato a vedere il suo concerto e alla fine abbiamo parlato a lungo. Gli ho fatto la mia proposta, gli ho chiesto di aiutarci a far crescere tutto il comprensorio e lui ha accettato con entusiasmo. Avrà, se sarò eletto sindaco, la delega alla cultura, all’organizzazione degli eventi. Voglio che sia un po’ il testimonial del promontorio, che leghi la sua immagine, conosciuta in tutto il mondo, a Monte Argentario».

Renato Zero, fra l’altro, è già legatissimo al promontorio, dove ha una casa ormai da molti anni, a due passi da Cala Piccola, nella zona che guarda l’isola del Giglio.

«Lui ha la sua villa a Cala Piccola, da molto tempo. Gli piace andarci quando cerca l’ispirazione. E alcuni dei suoi album più belli sono stati registrati lì, grazie a uno studio mobile. Ama dire che il nostro mare lo aiuta a creare. Mi pare giusto che adesso, in qualche modo, ci renda qualcosa».

Fra l’altro Renato Zero non fa vita molto riservata, ma si è sempre fatto vedere in giro a Porto Santo Stefano, a Porto Ercole, anche ad Orbetello. Capita spesso di incontrarlo in qualche locale della zona, o semplicemente a fare due passi in paese.

«In campagna elettorale ho spesso detto - aggiunge ancora Sandrelli – che voglio introdurre una sorta di “tassa simbolica” sui vip. Nel senso che coloro che hanno la villa qui all’Argentario devono contribuire in qualche modo, con la loro immagine, alla crescita di questo posto meraviglioso. Renato Zero, quindi, è il primo che si presta a questa cosa. Ma poi penso a tutti gli altri, da Pamela Villoresi a Raffaella Carrà, ne abbiamo di ospiti importanti».

Intanto, in attesa di Renato Zero, domani è atteso a Monte Argentario il sindaco di Firenze, Matteo Renzi.

Sarà

sul promontorio per sostenere l’amico Massimo Sandrelli. Gli orari non sono stati ancora confermati ma, in linea di massima, Renzi dovrebbe essere alle 15 a Porto Ercole e alle 16 a Porto Santo Stefano. La conferma nella giornata di oggi.

@guifiorini

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro