Menu

la novitÀ

Mensa con lo sconto grazie all’Isee

Tariffe differenziate a Massa per il servizio nelle scuole

MASSA MARITTIMA. Maggiore differenziazione in base all’Isee e sconti per le famiglie con più di un ambino: è con questi criteri che riparte (il 1 ottobre) il servizio di mensa scolastica a Massa Marittima. La tariffa massima, pari a 5,70 euro, è previstaper coloro che hanno un reddito annuo di 35mila euro, per poi scendere in vari scalini.

Non solo: la giunta comunale ha scelto inoltre di andare incontro ai nuclei familiari con più di un figlio che utilizza i servizi di ristorazione scolastica. In questo caso si applica una riduzione del 50 percento alla tariffa corrispondente al proprio Isee. Il modello in questione sarà possibile consegnarlo negli uffici anche dopo il termine (30 settembre), senza ripercussioni sul servizio. Nessun cambiamento invece riguardato il sistema tariffario del servizio di trasporto scolastico gestito direttamente dall’Unione di Comuni montana Colline Metallifere ed affidato, tramite gara, alla società Tiemme Spa per l’espletamento del servizio nei Comuni di Massa Marittima, Monterotondo Marittimo e Montieri. L’amministrazione comunale e l’istituto scolastico comprensivo stanno organizzando riunioni con le famiglie per illustrare le modalità del nuovo sistema tariffario. Dopo il primo incontro che si è tenuto a Valpiana, sono in programma

due appuntamenti a Massa Marittima per il giorno 4 ottobre: alle ore 16 con le famiglie della scuola dell’infanzia e alle 17 con i genitori dei bambini della scuola primaria. Seguirà nei giorni successivi una riunione analoga con le famiglie delle scuole di Prata. (a.f.)

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro