Menu

casotto pescatori

Un cippo ricorda la strage di San Leopoldo

MARINA DI GROSSETO. Sessantotto anni dopo un cippo ricorda la strage di San Leopoldo nel luogo dove si è consumata, il 12 giugno 1944. Il cippo commemorativo con i nomi delle vittime (Fortunato...

MARINA DI GROSSETO. Sessantotto anni dopo un cippo ricorda la strage di San Leopoldo nel luogo dove si è consumata, il 12 giugno 1944. Il cippo commemorativo con i nomi delle vittime (Fortunato Falzini, Olga Marchetti Lari e il figlio Giancarlo, Roma Madioni, Luigi Botarelli e il figlio Livio) viene inaugurato alle 16,30 su iniziativa del

circolo Aics del Casotto dei Pescatori. «Abbiamo pensato che fosse giusto – spiega il presidente Fulvio Filosomi - che ci fosse un monumento a ricordo della strage proprio dove avvenne e dove peraltro furono all’inizio sepolte le sei vittime, tra cui due sedicenni». (s.l.)

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare