Quotidiani locali

L’accesso alla zona artigianale del Poponaio è uno dei punti più critici della viabilità cittadina

I progetti contro il caos traffico

Bonifazi: due ipotesi per decongestionare la rotatoria di via Nepal

GROSSETO. Un progetto preliminare per migliorare la viabilità cittadina a partire da uno dei punti più critici, l'accesso alla zona artigianale del Poponaio. Bonifazi mette anche questo nell'elenco delle sue promesse elettorali e, accompagnato dall'assessore alla mobilità Daniele Capperucci e da quello ai lavori pubblici Mairizio Frosolini, carte alla mano illustra le novità pensate per migliorare gli spostamenti tra la parte est e quella ovest della città: spostamenti attraverso viale Europa e viale Monterosa dove si verifica ormai, un flusso di traffico critico a causa del forte sviluppo abitativo e commerciale e anche a causa del traffico proveniente da via Senese e dall'Aurelia, cuore e origine degli altri flussi.

Un peso che la rotatoria di via Nepal - oggi unico punto di accesso alla zona nord-est della città - non può più reggere da sola.  La soluzione consiste nel realizzare, in una parte dell'alveo del Diversivo, una nuova arteria per la viabilità veicolare, cioè senza soste: una bretella che prevede la realizzazione di nodi di distribuzione con le altre direttrici nord-sud e che consentirà di alleggerire e velocizzare tutti i flussi cittadini, non solo in quella zona. In pratica saranno realizzati altri due punti di penetrazione verso la zona artigianale del Poponaio, sfruttando sia la viabilità che da viale Europa collega con la questura, sia lo spazio - oggi un parcheggio - che esiste tra la caserma dei vigili del fuoco e il primo capannone della zona artigianale. 

Nelle intenzioni il progetto dovrebbe dare nuovo ossigeno alla circolazionene anche in vista dei futuri insediamenti commerciali e del prossimo potenziamento della viabilità in ingresso da nord alla città: il miglioramento dell'accesso all'area artigianale che dovrebbe decongestionare via Nepal, e anche lo sfondamento di via Senegal per servire meglio anche l'area su cui dovrebbe sorgere l'Ipercoop.  L'altro intervento in progetto riguarda il collegamento delle due zone artigianali - Poponaio e Aurelia Nord - oggi divise dalla ferrovia. Il piano strutturale prevede un cavalcaferrovia, ma sarebbe troppo costoso e allora c'è già l'accordo con l'Anas per una rotatoria che colleghi ambedue le zone artigianali alla quattro corsie in modo da fornire un altro accesso.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.