Menu

Appello dei frati per accendere la croce prima di Natale

 MONTE ARGENTARIO. Raccolta fondi per avere la Croce monumentale illuminata per la notte di Natale, la comunità passionista chiede un aiuto a tutti. Da tempo la Croce monumentale situata sul poggio "il Predicatore" sul Monte Argentario non è più visibile la notte, perché è spenta a causa di rotture irreparabili. Ma in pochi, hanno dato una mano ai passionisti per ridare la luce alla Croce.  Da dicembre scorso, i Passionisti insieme al Lions Club di Orbetello "I Presidi" hanno chiesto un contributo economico agli istituti bancari della zona, per dare di nuovo la luce all'antica Croce oltre a dare il via ad una raccolta in Chiesa alle messe dove sono stati raccolti quasi duemila euro.  «E' nostra intenzione ripristinare la sua illuminazione - racconta Padre Manetti - perché la Croce è un punto di riferimento anche storico e ricco di ricordi risalendo la stessa all'anno della Redenzione del 1933». A dire il vero Padre Manetti racconta di essersi rivolto anche all'amministrazione comunale di Monte Argentario, ma lo riporta con un po' di rammarico. La risposta non è stata positiva. «Ci è stato detto - racconta - che vista la crisi economica, c'è profondo rammarico, ma non è possibile avere un contributo». Ha quindi un altro "sogno", quello di vedere attraverso il contributo di tutta la comunità, anche singoli cittadini, oltre che illuminare tutta la croce (infatti oggi una parte è illuminata), poter fare anche un po' di restauro e di manutenzione generale.  Ad oggi riporta che dalla data del 23 dicembre del 2009 sono stati raccolti circa 7 mila euro, per dare luce alla Croce ne servono 9 mila circa. La speranza dei Passionisti e di tutti i fedeli è quella di raccogliere ancora il danaro restante per realizzare il sogno di poter illuminare la Croce nella notte del prossimo Santo Natale.  Per qualsiasi intervento economico, oltre al superiore del convento della Presentazione padre Piero Manetti, è possibile rivolgersi al Club Lions di Orbetello "I Presidi" in quanto promotori dell'iniziativa.
 Il convento della Presentazione al tempio è nel comune di Monte Argentario ed è la casa madre della congregazione dei padri Passionisti. Nel 2000 è stato oggetto di visita a sorpresa del compianto Santo Padre Giovanni Paolo II.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Grosseto Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare