Quotidiani locali

Aspettando la Primavera al via i tornei Under 17, Under 16 e Under 15 Corsi: «Negli ultimi due o tre anni le cose non sono andate bene» 

L’attività del vivaio riparte con il presidente... scontento e il responsabile che non c’è

IL CASO EMPOLI«Non sono molto contento del settore giovanile. Negli ultimi 2 o 3 anni le cose non sono andate bene». Così parlò, pochi giorni fa, il presidente Fabrizio Corsi.Stava ritirando un...

IL CASO

EMPOLI

«Non sono molto contento del settore giovanile. Negli ultimi 2 o 3 anni le cose non sono andate bene». Così parlò, pochi giorni fa, il presidente Fabrizio Corsi.

Stava ritirando un premio, a Cascina, proprio per l’attività coi baby. E non è un aspetto secondario. D’altra parte il vivaio azzurro è al centro della seconda fase della “rivoluzione” iniziata nell’estate del 2017. E che, sul campo, sarà misurabile da oggi. Per la precisione da domani. Quando toccherà all’Under 17 di Pergolizzi (domani a Monteboro alle 11 col Torino), all’Under 16 di Buscé (domani alle 12,15 a Grugliasco col Torino) e l’Under 15 di Magera (stesso campo, stesso avversario ma alle 10,30) iniziare le danze. Due tecnici nuovi su tre, non a caso.

Nuovi, infatti, sono anche 25 ragazzi (nati fra il 1999 e il 2004) che sono stati presi nel corso del mercato estivo, mentre 15 sono state le cessioni. Se non è un “anno zero”, insomma, poco ci manca. Perché la dichiarazione del presidente, ovviamente, non può cadere nel vuoto. C’è bisogno di ridare linfa alla “fabbrica dei campioni” e l’Empoli non vuole lasciare niente al caso per riuscirci. Solo che, alla vigilia del via dei primi tornei, manca ancora... il capo. Cioè il responsabile del settore giovanile, dopo il balletto Bertelli-Cecconi-Calvetti (con quest’ultimo rientrato nell’area scouting). In pectore è il ruolo di Francesco Viola, uno degli uomini arrivati dalla Sampdoria, ma l’unico passo ufficiale riguarda il direttore generale Riccardo Pecini, che fra le sue competenze ha assunto, dallo scorso primo luglio, anche la responsabilità di tutto il vivaio.

Per il resto, invece, niente. Tanto che, sul sito dell’Empoli, proprio la pagina dedicata al settore giovanile resta chiusa, non raggiungibile. Quella e, in realtà, anche quella relativa all’organigramma ufficiale per la stagione 2018/2019. Secondo quello che filtra informalmente dal club si tratterebbe di un solo problema tecnico, legato alla costruzione della nuova pagina web del sodalizio azzurro (che dovrebbe essere pronta ormai a stretto giro di posta). Resta il dubbio, però, che probabilmente ci sia ancora qualcosa da definire nel dettaglio. Magari solo a livello formale.

Nella pratica, invece, la rinnovata macchina sembra pronta. A partire dalla Primavera di Zauli (oggi alle 15 gioca a Monteboro in amichevole contro

l’Aglianese) certa di partecipare al campionato 1. Infatti il tormentone legato alla composizione della nuova Serie B e, dunque, all’eventuale ripescaggio del Novara, non sembra più influire in nessun modo sulla partecipazione degli azzurrini al torneo più importante. —



TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro