Quotidiani locali

Capitan Pasqual: «Dobbiamo archiviare il passato ma niente drammi» Il portiere Terracciano: «Analizziamo gli errori e ripartiamo subito» 

Il mister: «Sbagliato l’approccio ma siamo ancora in costruzione»

le intervisteMister Andreazzoli non nasconde i problemi che hanno portato alla sonora sconfitta col Cittadella: «Non devo dare giudizi, ma il campo ha detto 0-3: poteva anche andare diversamente ma...

le interviste

Mister Andreazzoli non nasconde i problemi che hanno portato alla sonora sconfitta col Cittadella: «Non devo dare giudizi, ma il campo ha detto 0-3: poteva anche andare diversamente ma nel complesso il risultato rispecchia la partita. Loro hanno interpretato la partita meglio di noi, sin dall’inizio e anche nel secondo tempo. Poi sono stati premiati sugli episodi, mentre noi no».

Il mister ha posto l’attenzione su un fattore fondamentale: «Domenica abbiamo la prima di campionato e di sicuro l’approccio dovrà essere diverso. Perché se non lo sarà allora molto probabilmente il risultato sarà simile a quello col Cittadella». Intanto c’è il nodo Maietta: «Sono preoccupato per il suo infortunio, mi sa che per l’intesa col Silvestre dovremo aspettare». Maietta che verrà valutato martedì, alla ripresa degli allenamenti. Nonostante lo 0-3 il mister guarda avanti: «È dalle partite negative che vengono fuori spunti importanti: noi siamo ancora in costruzione e dobbiamo verificarci, questo è stato un primo banco di verifica. Poi, finché non finirà il mercato, dovremo convivere con alcune situazioni». Nota positiva Traore: «È stato bravo, era fresco ed ha dato il contributo che gli avevo chiesto».

Debutto stagionale amaro per il portiere Terracciano: «Il risultato è più largo di quello che meritavamo: nel calcio capitano giornate come queste, dove non ti riescono le cose che hai sempre fatto. Dobbiamo prendere gli errori e analizzarli a mente lucida, ma senza pensare che qualcosa sia perduto. Domenica inizia il campionato e noi dobbiamo capire come migliorare per affrontarlo al meglio. Certo non fa piacere perdere così, ma non serve fasciarsi la testa». E anche il capitano Pasqual ci mette la faccia: «Non siamo stati l’Empoli dello scorso anno ma è anche vero che quella

stagione va archiviata: siamo davanti ad un campionato completamente nuovo e diverso e dobbiamo lottare per un grande obiettivo. Il Cittadella non fa giocare bene gli avversari, ha sfruttato le occasioni, a differenza nostra. Non dobbiamo far drammi bensì correggere gli errori». —

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro