Quotidiani locali

Vai alla pagina su Empoli calcio
L'Empoli vince il trofeo Cinque Violini

Empoli Calcio

L'Empoli vince il trofeo Cinque Violini

A Lisbona lo Sporting passa con Misic, La Gumina replica. Ai rigori Provedel dice no a Jefferson e Rasmussen porta via il trofeo per la prima volta dalla bacheca dei portoghesi 

LISBONA. Bella impresa dell'Empoli, che a Lisbona supera ai rigori lo Sporting Clube du Portugal (dopo l'1-1 dei tempi regolamentari) e conquista il trofeo "Cinque Violini".

La partita vede gli azzurri soffrire per larghi tratti, ma senza mai uscire di scena, ma anche brillare in altri. Dopo un primo tempo complicato, ma chiuso sullo 0-0, i biancoverdi di casa passano in vantaggio al 6' della ripresa con un sinistro da fuori area di Misic. Sembra finita, ma gli azzurri reagiscono molto bene e, al 24', uno strepitoso colpo di tacco di un ottimo Traore libera La Gumina: l'attaccante fulmina Viviano con il destro.

Lo stesso La Gumina va vicino al sorpasso (salvataggio sulla linea di Mathieu) ma nel finale serve anche una prodezza di Provedel su un colpo di testa di Battaglia. Si va ai rigori. Krunic sbaglia il primo, ma sarà l'unico errore. Mraz, Traore, Capezzi (al debutto, buono) e Caputo segnano. Per i portoghesi c'è la traversa di Pereira. All'ultimo tiro Provedel si esalta su

Jefferson mentre Rasmussen fa centro.

E capitan Pasqual alza un'altra coppa al cielo. Neanche troppo banale visto che nelle precedenti 6 edizioni del trofeo i portoghesi avevano sempre vinto (e solo una volta ai rigori) contro Lazio, Fiorentina (2 volte), Roma e Olimpiacos. 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro