Quotidiani locali

l’altro pallone: i dilettanti 

Il Gambassi ricomincia da Calderone

Arriva l’ex allenatore del Montespertoli mentre come ds torna Tafi

GAMBASSI. Ripartirà dal campionato di Promozione la nuova avventura del Gambassi Terme che vedrà subito importanti novità.

A guidare infatti i giallorossi nella prossima annata ci sarà Alessandro Calderone, ex allenatore del Montespertoli, capace di vincere tre campionati consecutivamente. Un accordo che vedrà scendere da Lastra a Signa in Valdelsa anche il suo collaboratore, Francesco Garuglieri. La società ha sin da subito dato il suo benvenuto al mister e augurato un buon lavoro. Salutano così l'ambiente gambassino due volti della scorsa stagione, come mister Massimo Razzanelli e il ds Francesco Bianchini, che non sono riusciti ad evitare la retrocessione. Come direttore sportivo arriva Paolo Tafi, e per lui si tratta di un ritorno.

La società ha voluto ringraziare il suo pubblico che ogni domenica ha risposto con una presenza eccezionale: «Abbiamo fatto 24 punti, troppo pochi per rimanere in categoria dopo 3 anni di permanenza. Tre anni di bellissime emozioni, siamo retrocessi. Anche quest’anno ci siamo confrontati con realtà molto più grandi di noi come Poggibonsi, Piombino, Grosseto, non sfigurando, anzi ottenendo una prestigiosa vittoria con il Poggibonsi per 3-2 all’andata. Paradossalmente siamo mancati contro squadre, con cui, sulla carta potevamo giocarcela in maniera migliore; la nostra rosa, allestita nella scorsa estate e modificata in dicembre, nei nostri auspici doveva raccogliere più punti di quelli effettivamente fatti». Una società che non si è risparmiata nei ringraziamenti; da Martini a Razzanelli che si sono succeduti come allenatori fino a due giocatori, come Francesco Posarelli e Damiano Bagnoli, lodati per il loro spirito d'appartenenza.

Intanto arrivano anche importanti novità sul fronte delle strutture a Gambassi: cambierà volto, con l'arrivo del sintetico, il campo di via Fermi. L'annuncio è arrivato dal sindaco Paolo Campinoti, che ha spiegato come la realizzazione di questo sintetico dovrebbe concretizzarsi all'inizio di settembre. Il campo sarà in grado di ospitare gare ufficiali Figc di Terza categoria, tutte le giovanili sotto la Juniores, la Juniores provinciale e ogni gara amatoriale. Una opportunità in più anche per la stessa Gambassi Terme che potrà così arricchire il parco impianti ed offrire così nuove opportunità

ai giovani: «Ha termine così il grande progetto di campus scolastico sul genere anglosassone con scuola e palestra collegate da un passaggio interrato e un campo in grado di ospitare con qualsiasi situazione meteorologica allenamenti di squadre di calcio» sottolinea il sindaco Campinoti.

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro