Quotidiani locali

IL CASO 

Sarri-Rugani: può arrivare un regalo

Il tecnico vuole il difensore al Chelsea e gli azzurri riscuoterebbero

EMPOLI. Televisioni e mercato. Sono questi, da sempre, i perni su cui l’Empoli appoggia la sua vita, le sue fortune, il suo futuro. E, qualche volta, può capitare anche di andare incontro a qualche piacevole sorpresa.

Potrebbe accadere, in particolare, con due ex poco banali che presto potrebbero ritrovarsi e confezionare un regalo inaspettato ma assai gradito per l’Empoli. Si tratta di Maurizio Sarri e Daniele Rugani.Il tecnico, infatti, sembra ormai davvero a un passo dal Chelsea, atteso l’annuncio, e al suo nuovo club avrebbe chiesto il difensore della Juventus e suo ex allievo come uno dei primi rinforzi per la retroguardia.

Ai primi sondaggi la Juventus avrebbe risposto negativamente, ma secondo diverse fonti di mercato un’offerta di 40 milioni potrebbe far cambiare idea ai campioni d’Italia. Ed è qui che entra in ballo l’Empoli. Già, perché se l’affare dovesse davvero andare in porto gli azzurri avrebbero diritto a un compenso. Non perché esista un accordo del genere con la Juve ma per il contributo di solidarietà. Prevede che ogni volta che un calciatore viene trasferito da una Federazione all'altra (quindi all’estero) chi compra deve devolvere il 5% del prezzo del cartellino al club o ai club hanno formato il calciatore.

In

questo caso, appunto, l’Empoli (dove Rugani è entrato giovanissimo). Calcolando un rapido passaggio alla Juve, insomma, sull’eventuale cessione per 40 milioni gli azzurri ne incasserebbero la quasi totalità dei 2 del contributo di solidarietà.(d.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro