Quotidiani locali

Altro gol di Caputo: presa casa in città

È il miglior realizzatore e anche il più utilizzato della squadra ma il legame con il bomber è forte anche fuori dal campo

EMPOLI. È l’uomo che ha timbrato più volte il cartellino: quello dei gol, con il quasi record di 26 che sarebbe record intero (agguantato Eder a 27) considerando quello conteso di Perugia, ma anche quello delle presenze (41, per 3.657 minuti complessivamente giocati). Nel trionfo dell’Empoli, insomma, c’è tanto di Ciccio Caputo. Ma, e non solo per la proprietà transitiva, nelle imprese di Ciccio Caputo c’è tanto dell’Empoli. E di Empoli.

Del campo è stato lui stesso a parlare, alla vigilia della sfida con il Perugia che ha chiuso, trionfalmente, una stagione trionfale. «Io i miei 17 o 18 gol li ho sempre fatti – spiegò al Tirreno – ma quest’anno ho segnato di più perché la palla buona ti arriva sempre. E da chiunque». Ma c’è dell’altro. Il bomber, infatti, a Empoli ci ha messo la tende. O almeno potrebbe mettercele e in senso non troppo metaforico. Da non molto tempo, infatti, ha acquistato casa in città. E, più precisamente, vicino al cuore della città. A quel centro storico dove ama passeggiare con la famiglia («qui stiamo benissimo», ha sempre detto).

Sicuramente l’occasione di concludere un affare, ma comunque un gesto significativo di attaccamente alla città. E neanche il primo. Chi era in piazza, venerdì scorso, per la festa avrà di certo notato come il bomber fosse praticamente il capo di un pullman carico di giocatori-ultrà. Ma, soprattutto, non si può dimenticare il suo gesto nel finale di partita di Empoli-Avellino.

Dopo il pareggio degli irpini nel recupero, infatti, su proprio Caputo ad andare

a riprendere D’Angelo e i suoi compagni che stavano festeggiando quella rete, e quel punto insperato, proprio sotto la Maratona. «Non qui – disse Caputo – questa è casa nostra». E ora Empoli è davvero un po’ più casa sua...

@DavidBiuzzi. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro