Quotidiani locali

calcio dilettanti 

Il Gambassi saluta l’Eccellenza a testa alta

La società: «Ripartiremo con passione». Il sindaco: «Grazie per questi tre anni bellissimi»

GAMBASSI TERME. Un epilogo amaro che condanna il Gambassi alla retrocessione in Promozione, dopo tre anni in cui il paese termale ha vissuto una favola, rappresentando assieme al Castelfiorentino, l’orgoglio valdelsano in Eccellenza. Adesso, dopo una stagione da dimenticare, con soli 24 punti all’attivo, la società guarda al futuro dopo il ko casalingo contro il Grosseto: «Ci siamo confrontati con realtà molto più grandi di noi, come Poggibonsi e Piombino, non sfigurando. Anzi, non dobbiamo dimenticare la prestigiosa vittoria contro i leoni. Siamo mancati contro le squadre con le quali sulla carta potevamo giocarcela. Nei nostri auspici – scrive la società – questa rosa doveva raccogliere più punti di quelli fatti. Ringraziamo il ds Francesco Bianchini e i due allenatori, Federico Martini e Massimo Razzanelli. Un grazie ai giocatori fra i quali spiccano, per età e spirito di appartenenza, Francesco Posarelli e Damiano Bagnoli, senza dimenticare tutti gli sportivi che ci hanno seguito con passione attaccamento. Salutiamo questo campionato con il rammarico di non essere riusciti a salvarci, ma fieri del nostro comportamento e della nostra serietà, che ci permetterà di ripartire il prossimo anno con passione».

Un plauso a tutto il pianeta giallorosso arriva anche dal sindaco Paolo Campinoti: «Un grazie di cuore a nome della nostra comunità a questa società e a questi ragazzi che ci hanno regalato gli ultimi 3 campionati di prestigio. Quest’anno si sono ritrovati in un girone con Poggibonsi, Cuoiopelli e altre “grandi decadute” con in testa, appunto, il Grosseto, dai bilanci stratosferici da autentiche “corazzate”. Confido nel fatto che il gruppo dirigente, che si è dimostrato competente e di valore, facendo dei conti in ordine e

della affidabilità nei pagamenti un fiore all’occhiello (niente di più difficile di questi tempi), sappia al più presto farci rivivere l’ebbrezza di quella che è la nostra Serie A. Un grosso in bocca al lupo per il prossimo campionato. Forza Gambassi».

Giacomo Bertelli

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro