Quotidiani locali

L’APPUNTAMENTO 

A Montelupo i campionati italiani di Paraduathlon

In 40 al via: ai nastri di partenza anche Achenza e Ferrarin, medagliati ai giochi di Rio

MONTELUPO. Domenica le società Firenze Triathlon e Empoli Triathlon organizzeranno il primo campionato italiano Paraduathlon a Montelupo. Gara che vedrà sfidarsi circa 40 paratleti provenienti da tutta Italia: Veneto, Lombardia fino alle isole Sicilia e Sardegna. Gli atleti, con varie tipologie di disabilità ma tanta forza sia fisica che mentale, si contenderanno il titolo italiano per le vie della città. Centro della manifestazione sarà piazza dell'Unione Europea.

La partenza, invece, avverrà da viale Cento Fiori per poi proseguire in via Caverni e piazza della Libertà, entrando nella zona pedonale dal ponte sul fiume Pesa; da lì verso via Marconi fino a tornare in piazza dell'Unione Europea attraversando la passerella pedonale e via della Pace. Giunti in piazza dell'Unione, gli atleti ripartiranno per un secondo giro immettendosi direttamente su via Rovai. La prima frazione si concluderà dopo aver coperto la distanza di 3 km. Successivamente la frazione bike interesserà la strada provinciale 12: gli sportivi si cimenteranno con 2 giri per un totale di 12 km. Partenza prevista alle 13.

Nomi importanti si sfideranno a Montelupo come Michele Ferrarin e Giovanni Achenza rispettivamente argento

e bronzo nel triathlon alle Paralimpiadi di Rio. Da non sottovalutare i due fortissimi atleti di casa PierAlberto Buccoliero e Fabrizio Caselli.

Nello stesso giorno, ma la mattina dalle 9, gara di Duathlon per ragazzi da 6 a 14 anni nel Parco dell’Ambrogiana.

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro