Quotidiani locali

Acsi Montelupo scommette sulla tecnologia

Nuovi dispositivi per prevenire gli infortuni e intanto Sardi e Toccafondi centrano ottimi risultati

MONTELUPO. Un inizio anno decisamente positivo quello della compagine montelupina Acsi Atletica Sport Toscana, impegnata ad Ancona nel primo appuntamento del meeting nazionale indoor. Il capitano della squadra biancoblù Daniele Sardi corre i quattrocento metri juniores in 59”35 migliorando il suo primato personale di 1”30 e avvalorando il trend di avvicinamento ai “minimi” italiani con cui ha concluso il 2017. Sara Toccafondi, per le allieve, conferma le buone impressioni date in allenamento stampando uno straordinario 3’00”86 nei mille metri che le valgono il “mimino” con un personale abbassato in pochi mesi di più di 20” e stacca il biglietto per i campionati italiani del 10 febbraio. «Non sono stupito di questi risultati – commenta Massimiliano Bartolommei, presidente di Acsi Atletica Sport Toscana – l’ultimo anno ci ha visto partecipi ai raduni nazionali organizzati da Acsi Atletica Gallura e Acsi Italia Atletica dove i nostri atleti si sono potuti cimentare ed allenare con alcuni dei migliori tecnici di tutta Italia in luoghi, come la Mariscuola di La Maddalena e l’Aeronautica di Roma, dove anche la disciplina allo sport ha un valore. Sono state due esperienze che ci hanno motivato molto soprattutto sul nostro orientamento tecnico: sempre più alla ricerca di una preparazione approfondita e condivisa dell’atleta anziché incentrato nella mera prestazione giovanile spesso non confermata nella crescita. Inoltre non vanno dimenticati – conclude Bartolommei – i grandi sforzi economici che l’Associazione, da sempre volontariamente senza sponsor, ha sostenuto per potenziare lo Scarpellini di Fibbiana, per adeguare le dotazioni del Castellani di Montelupo e per l’acquisto di tecnologie sportive a disposizione di tutti i soci».

Il sodalizio montelupino infatti, in collaborazione con la medicina dello sport del dottor Ezio Giunti, ha intrapreso con l’inizio della nuova stagione un approfondimento tecnologico importante dotando i tecnici, sotto la direzione di una confermatissima Ilaria Marras, di strumenti innovativi già utilizzati tra gli altri dalla squadra olimpica statunitense e dalla Fifa. Si tratta, nello specifico, di dispositivi professionali per la rilevazione del movimento durante le attività, che attraverso software specifici consentono di monitorare in tempo reale la crescita, la funzionalità articolare, la forza muscolare e tanti altri valori dell’atleta. Valutazioni oggettive che consentono di prevenire infortuni, adeguare programmi personalizzati, rilevare
problemi posturali o di simmetria e tanto altro.

Prossimo appuntamento biancoblù con le gare allo Zatopek di Campi Bisenzio per i lanciatori, mezzofondisti e settore giovanile mentre ad Ancona, Sardi e Toccafondi tenteranno di regalare ai tifosi Acsi altre emozioni tricolori.

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro