Quotidiani locali

Vai alla pagina su Empoli calcio
Slittano di altri sei mesi i tempi per il nuovo stadio dell'Empoli

Empoli Calcio

Slittano di altri sei mesi i tempi per il nuovo stadio dell'Empoli

Sta nascendo l'Ati fra il club e aziende, ma il piano finanziario è da correggere. Giovedì 7 nuova assemblea pubblica: arriveranno le risposte del Comune

EMPOLI. Non è il caso di scomodare Gino Bartali, perché non è «tutto sbagliato, tutto da rifare». Ma qualcosa da rivedere c’è e la sostanza è che il progetto-stadio dell’Empoli, in attesa della decisione del Comune, è destinato a slittare di circa 6 mesi.

Calcio e atletica: i nuovi stadi di Empoli Ecco come sono i progretti presentati dalla società azzurra in Comune che ora passano al vaglio dell'esame dei cittadini L'ARTICOLO


L’ad azzurro Francesco Ghelfi contava di iniziare i lavori a giugno, mentre ora la previsione è già stata rivista a fine 2018. Il Piano economico finanziario (Pef) allegato al progetto presentato in Comune, infatti, va corretto. Servono più soldi a garanzia del debito (il mutuo col Credito sportivo), ma è necessaria anche la composizione dell’Ati, l’Associazione temporanea d’impresa necessaria, per legge, per gestire lo stadio durante la fase di costruzione e non solo. Il club del presidente Fabrizio Corsi, però, si è già rimesso in moto. C’è stato un primo incontro fra le 4 componenti della futura Ati. Ovvero l’Empoli e le società impegnate materialmente nei lavori: Consorzio Avvenire (costruzioni), Cimolai spa (carpenteria) e Isocell precompressi spa (gradoni delle tribune). Restano da definire con che tipo di percentuale entreranno le aziende (l’Empoli avrà comunque la maggioranza assoluta e quasi totale) e quindi il capitale che impegneranno. Entro un paio di settimane, però, anche le ultime formalità saranno sbrigate.

LEGGI ANCHE: TUTTI GLI ARTICOLI SUL PROGETTO-STADIO

Intanto, giovedì 7 dicembre, ci sarà una nuova assemblea pubblica, con la presenza della sindaca Brenda Barnini con l’amministrazione illustrerà la posizione del Comune sul progetto. Non sarà, però, il giorno del responso definitivo ma la risposta alle osservazioni dell’evento partecipativo del 30 settembre.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro