Quotidiani locali

Pasqual non ce la fa Krunic stringe i denti

Scelta la strada della prudenza: il capitano out con il Cesena

EMPOLI. Doveva essere una sciocchezza, una cosa da niente. Anche gli esami strumentali, in realtà, hanno confermato diagnosi e sensazioni dello staff medico azzurro. Il risultato, però, non cambia: ovvero capitan Manuel Pasqual salterà la sfida di domani col Cesena.

La decisione è presa. Ed è stata presa, soprattutto, per correre rischi. Il risentimento muscolare al polpaccio accusato nel corso del match di Vercelli, infatti, è poca cosa. Una risonanza magnetica, decisa perché il fastidio non passava, ha mostrato ancora meno di una contrattura. Ma, come detto, l’Empoli dovrà fare a meno del suo sinistro magico. E lavora per rimetterlo in sesto in tempo per il match col Frosinone (in questo caso con buone possibilità di successo).

Nella sessione di ieri mattina, ovviamente, Pasqual non era in gruppo. Regolarmente coi compagni, invece, Rade Krunic. Anche il bosniaco non è esattamente al top, ma in questo caso si tratta dei postumi di un colpo alla caviglia e non di problemi legati alla muscolatura. Non rischia, insomma, è siccome lui è disposto a stringere i denti dovrebbe essere (salvo ricadute) regolarmente a disposizione.

Decisamente più a rischio, invece, è Alessandro Piu, che ieri si è fermato a causa di una fascite plantare che lo condiziona da un po’. Il giocatore è rimasto in panchina ad assistere alla esercitazioni tattiche, quindi potrebbe recuperare, ma la sua condizione sarà valutata giorno dopo giorno, gestendo allenamenti e terapie. Cose a cui dovrà abituarsi per un po’ di tempo.

Assente giustificato anche Nikola Ninkovic,
che si è presentato debilitato da un attacco virale. Valutata la condizione, lo staff medico a deciso di lasciarlo al calduccio negli spogliatoi. L’attaccante serbo, comunque, dovrebbe farcela. Terapie, infine, per il difensore Lorenzo Polvani.(d.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista