Quotidiani locali

Troppi gli errori dei centrali di casa, show di Mertens e Insigne

6skorupski Incassa tre reti senza avere grandi responsabilità. In compenso aveva iniziato la sfida parando il rigore di Mertens, ed è il terzo che neutralizza in questo campionato. Fra i tanti...

6skorupski Incassa tre reti senza avere grandi responsabilità. In compenso aveva iniziato la sfida parando il rigore di Mertens, ed è il terzo che neutralizza in questo campionato. Fra i tanti problemi dell’Empoli, insomma, non c’è quello del portiere.

6laurini L’unico, in difesa, che fa davvero il suo dovere. Ovvero difende senza regalare niente di clamoroso a chi gli sta davanti.

5bellusci L’azione del primo rigore nasce da un suo passaggio sbagliato. Che, purtroppo, non sarà l’ultimo. In costante difficoltà con Mertens, concede molto. Decisamente troppo.

5costa Commette un rigore senza colpe, ma è davvero brutto il suo errore in occasione del vantaggio del Napoli. Forse, sul gol di Ghoulam, è coperto da Bellusci, ma non è abbastanza per giustificare quella palla regalata a Insigne (che ringrazia segnando).

5pasqual Molto ingenuo in occasione del secondo rigore del Napoli, quando abbocca troppo facilmente alla finta di Callejon e poi lo aggancia in una zona di campo quasi innocua.

6krunic Parte molto bene, poi prende una botta e cala un po’ (e non a caso in quel momento il Napoli dilaga...). Si riprende nella ripresa giocando con personalità e conquistando il rigore.

5diousse Corresponsabile nell’azione del primo rigore, perché potrebbe rimediare all’errore di Bellusci e non lo fa. Spesso gira a vuoto.

6croce Ci mette cuore e coraggio. Non sempre fa la cosa giusta ma non smette mai di provarci.

6el kaddouri Parte bene, poi si perde dentro un primo tempo difficilissimo. Nella ripresa torna alla ribalta e fa tante cose buone. Compreso il suo primo gol in azzurro.

5 pucciarelli Vive un momento davvero difficile. Lo si capisce perché non entra mai nel vivo del gioco, ma anche per come reagisce al cambio con parole non proprio gentili a Martusciello.

6thiam I limiti tecnici sono evidenti, ma il ragazzo ci mette buona volontà e cuore. E per larghi tratti del match è il più pericoloso della compagnia.

6maccarone Entra lui e l’Empoli s’accende. Dal dischetto segna il gol numero 100 con la maglia azzurra e, allo scadere, sfiora anche un pareggio clamoroso.

5,5josé mauri Non ha un buon impatto sul match.

svdimarco In campo solo nel finale.

6martusciello Vede il baratro in un primo tempo complicato. Poi lui e il suo Empoli si riprendono. Azzeccata la mossa Thiam, inserisce Maccarone quando serve. Forse non ha avuto tutte le risposte che cercava, ma qualcuna sì.

5ARBITRO Rimane qualche dubbio sul primo rigore, ma soprattutto Damato sbaglia molte scelte semplici.

6reina Bravo su El Kaddouri in avvio, parte forse in ritardo sulla punizione del fantasista.

6hysaj Niente di trascendentale, ma difende senza affanni nella sua zona di campo.

6albiol Non sempre è assolutamente impeccabile, ma in generale tiene bene la linea e concede il giusto.

6chiriches Anche lui sembra in affanno nel difficile finale dei suoi.

5,5ghoulam Il meno convincente dei suoi. Non particolarmente attento in fase difensiva, commette il rigore e concede altro sia prima che dopo ad El Kaddouri e Thiam.

6,5allan In un centrocampo dalla tecnica sopraffina è il cacciatori di palloni. E, soprattutto nel primo tempo, ne recupera tanti.

6jorginho Puntuale nel pressing e nel giro palla. In definitiva una partita ordinata ma senza acuti.

6hamsik Parte con un retropassaggio di testa che potrebbe costare caro. Poi, ovviamente, migliora entrando costantemente nel gioco. Nel difficile finale di gara del Napoli, però, anche lui sembra disorientato.

6,5callejon È l’uomo dell’equilibrio nel 4-3-3 di Sarri. Perché lo trovi davanti, ma anche in mezzo e persino in difesa. Si conquista il rigore del tris con una giocata importante. Rispetto alle giornate migliori, semmai, non è sempre presenti in zona-gol.

7mertens Sarà pure un centravanti inventato (causa infortunio di Milik) ma è sicuramente diventato l’uomo in più del Napoli di Sarri. Sbaglia un rigore in avvio, ma continua a giocare come se l’errore lo avesse commesso un altro. Segna un gran gol su punizione ed entra in tutte le azioni pericolosi dei partenopei con un movimento continuo che manda in tilt i difensori centrali di casa.

7insigne Non deve neanche strafare per firmare una doppierra: regalo di Costa sul primo gol, rigore conquistato da altri (Callejon) sul secondo. Eppure sul match c’è inequivocabilmente la sua firma.

5,5diawara Dovrebbe dare sostanza in mezzo, ma nel finale l’Empoli

sfiora il pari-impresa.

5,5giaccherini Fa confusione in un padio di ripartenze.

svmilik In campo nel finale, senza lasciare il segno.

6sarri Il suo Napoli è uno spettacolo per gli occhi nel primo tempo. Poi, però, cala e finisce per rischiare senza che lui inverta la tendenza.

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics