Quotidiani locali

Il Cambiano riaccende i giochi per la promozione

L’altro pallone, i dilettanti: il Gambassi sorride anche senza scendere in campo, guai per il Certaldo

EMPOLI. Il Cambiano torna prepotentemente in corsa per il titolo in Seconda categoria. Una vittoria schiacciante sul Montaione, lontano dalle mura amiche, è l'ingrediente esplosivo per affrontare il finale di stagione, dopo che il Prato 2000 si è fermato sul pari. Adesso un solo punto divide le due squadre che potranno dare a un rush conclusivo di assoluto spettacolo. Un’impresa ottenuta dai ragazzi di mister Ceccatelli abili ad approfittare di palle inattive, dove hanno colpito in ben 3 occasioni. Cicalini e Zenunaj, autore di una doppietta e Piccini i marcatori del Cambiano, dopo il momentaneo pareggio targato Brucia per il Montaione. Con questo risultato adesso il Cambiano va avanti, con la consapevolezza di potersela giocare su tutti i campi, ma allo stesso tempo rischia di pagare un calendario molto complicato. Risultato che comunque punisce i locali, che non hanno demeritato sul piano del gioco e adesso hanno solo 2 punti di vantaggio sulla zona calda. Il Castelfiorentino, in Eccellenza, sembra aver mollato la presa e cade in trasferta sul campo dell'Atletico Piombino. Cattive notizie anche sul versante della Promozione. Nel girone A cadono Cerretese e Fucecchio. I primi per mano del Lucca, i secondi invece beccano quattro reti da uno Zenith scatenato. Nel girone C, invece, adesso è piena lotta per non retrocedere per il Certaldo. Non sono state sufficienti le segnature di Almonti e Innocenti per sconfiggere un Perignano in piena corsa per salire di categoria, oltre che una espulsione alla mezz'ora di Martinovic per fallo da ultimo uomo. Il Gambassi, invece, non è sceso in campo per la scomparsa del presidente del Badesse ma può sorridere dopo la sconfitta dell'Albinia sul campo di una Geotermica, scheggia impazzita che si posiziona in zone nobili della classifica. Undici punti di vantaggio per i ragazzi di Ramerini, il traguardo della vittoria del campionato è a un passo. In Prima categoria viene frenato sul pareggio il Ponte a Cappiano da un Montelupo combattivo che non demorde. Ottimo risultato per gli amaranto che bloccano una delle squadre più in forma del campionato. In Seconda categoria, infine, il Ponte a Elsa cade in casa con la Galcianese e non approfitta di un Vinci che strappa un pari in casa col Ponzano. Oltre al Cambiano può sorridere il Santa Maria, che blocca il Prato 2000 sul pari. Sono sei invece le reti che la Briglia rifila a un Cortenuova con la testa ormai alla prossima annata. Limite avanti con un punticino sul

Malmantile ma che tiene la situazione ancora in bilico sul fronte salvezza. Il Montespertoli, invece, non si arrende e nonostante la disperata situazione di classifica trova un risultato positivo sul campo della Ginestra Fiorentina.

Giacomo Bertelli

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro