(22/05/2015) Una borsa di studio in memoria di Alessandro Reggiani a un anno dalla scomparsa, l'iniziativa è di Astro

Microsoft Word - Bando Reggiani 2015.doc

COMUNICATO STAMPA

Una borsa di studio in memoria

di Alessandro Reggiani a un anno dalla sua scomparsa, l'iniziativa è di Astro

In ricordo di Alessandro Reggiani, direttore generale dell'Asl 11 dal 1999 al 2008, scomparso un anno fa, il 24 maggio scorso, per un male incurabile, Astro intende istituire una borsa di studio per giovani laureati nel biennio 2014-2015.
"La borsa di studio intitolata a mio marito nasce dalla stima e dall'affetto di quanti hanno avuto l'opportunità di collaborare con lui e dal desiderio di legare il suo nome all'innovazione in ambito
sociale e sanitario - ha commentato Rosa Napolitano - Il mio grazie va all'associazione Astro che ha promosso e sostenuto l'iniziativa, alla dottoressa Simona Dei che si è spesa senza risparmio e a tutti coloro i quali si sono resi disponibili per il raggiungimento di questo obiettivo. Mio marito ha
sempre privilegiato idee innovative, superando frontiere ed esplorando nuovi orizzonti, pensato in
grande, sfidando ostacoli reputati insuperabili dai più. Faceva leva sull'entusiasmo e il coinvolgimento emotivo delle persone di cui si circondava e a cui dava fiducia e stimoli a osare. Ravvisava la necessità di offrire delle possibilità professionali ai giovani, affinché potessero
misurarsi, fare esperienza, liberare le proprie risorse e offrire il loro contributo in azienda. Studiava
con attenzione le persone di cui si avvaleva e creava loro lo spazio affinché potessero esprimersi e crescere come protagonisti e non comprimari di un più vasto disegno. Vedersi attribuire la borsa di
studio possa costituire per il vincitore un buon auspicio, come nascere sotto una buona stella, e
possa portare successo e fortuna a chi risulterà esserne l'assegnatario".
Astro (Associazione per il Sostegno Terapeutico e Riabilitativo in Oncologia), dunque, per tenere vivi i valori e principi fondanti che hanno contraddistinto la vita e l'operato dell'avvocato Alessandro Reggiani, ha istituito una borsa di studio in sua memoria per giovani laureati interessati a sviluppare analisi e proposte relative a forme di sostegno globale e di assistenza domiciliare a favore di persone affette da patologia oncologica, anche in fase avanzata.
Oggetto della borsa di studio potranno essere "lavori" riguardanti sia aspetti direttamente assistenziali che assicurino il pieno rispetto del paziente, la qualità dei servizi, la collaborazione tra i diversi care giver, sia "lavori" riguardanti aspetti di carattere gestionale e organizzativo, caratterizzati dallo sviluppo di reti di assistenza e di integrazione tra diverse professioni in ambito oncologico.
Destinatari della borsa di studio sono laureati, con laurea o diploma di laurea conseguita nel biennio
2014/2015, presso le Università degli Studi, o altri istituti universitari statali o università non statali legalmente riconosciute, operanti sul territorio nazionale e nei corsi magistrali, triennali e
specialistici nelle seguenti discipline: medicina e chirurgia, scienze delle professioni sanitarie, psicologia, economia e management (con tesi ad indirizzo sanitario), biotecnologie sanitarie. L'ammontare della borsa di studio è di euro 1.000,00 (mille). La commissione giudicatrice è
composta da: Paolo Scardigli, presidente di ASTRO, Elio Borgonovi, direttore Area Public
Management e Policy SDA Bocconi e presidente CERGAS Bocconi, Francesco Ripa di Meana,

A.S.T.R.O. Associazione per il Sostegno Terapeutico e Riabilitativo in Oncologia - 50053 Empoli


Presidente Federazione Italiana Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, Fausto Mariotti Past Direttore Generale del Servizio Sanitario Regionale Toscana, Domenica Lo Russo ricercatrice della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori di Milano, Rosa Napolitano Reggiani.
La valutazione sarà fondata su vari criteri quali attenzione alla dignità della persona, promozione
della collaborazione tra diversi professionisti e diverse strutture di offerta, innovatività, concreta fattibilità della proposta.
Le domande dovranno essere inviate in forma telematica alla sede della Associazione ASTRO, email info@donnediastro.net, entro il 31 dicembre 2015.
Le domande dovranno contenere: nome e cognome, residenza, indirizzo postale, email e numero telefonico del candidato, tipo di laurea, titolo della tesi di laurea e votazione conseguita, elenco
degli esami sostenuti con relativa votazione, testo della tesi o del lavoro.
Il "lavoro" primo classificato potrà essere oggetto di pubblicazione su riviste specializzate di settore o su pubblicazioni aziendali delle Asl della Regione Toscana.
Con cortese preghiera di diffusione
Empoli, lì 22 maggio 2015

A.S.T.R.O. Associazione per il Sostegno Terapeutico e Riabilitativo in Oncologia - 50053 Empoli

distributed by

Questo contenuto e' stato pubblicato da Azienda USL 11 Empoli il giorno 2015-05-22 ed e' stato originariamente pubblicato qui www.usl11.toscana.it. Il contenuto e' stato distribuito senza modifiche o alterazioni da parte di noodls il 2015-05-22 13:39:08 UTC. La fonte e' la sola responsabile per l'accuratezza delle informazioni riportate nel contenuto.

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro