Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

In sette a bordo della Golf che si ribalta: sei feriti 

I soccorsi sul luogo dell’incidente a Granaiolo

Castelfiorentino: schianto nella notte, sul posto anche vigili del fuoco e carabinieri

CASTELFIORENTINO. Erano in sette a bordo di un’auto omologata per cinque persone. Il conducente ha perso il controllo della Volkswagen Golf, che ha sfiorato un albero per poi cappottarsi. Un incidente che avrebbe potuto trasformarsi in una strage, ma per fortuna alla fine il bilancio è di sei feriti in maniera non grave. La chiamata al 118 è arrivata da Granaiolo, poco dopo le 2.20 di domenica 9 settembre.

La prima ambulanza ad arrivare è stata quella della Misericordia di Castelfiorentino. Il caso ha voluto che si trattasse del mezzo dedicato a Sara Scimmi, volontaria morta a 19 anni in circostanze ancora non del tutto chiarite proprio sulla 429 (ma a Petrazzi), il 9 settembre 2017, esattamente un anno prima. La sala operativa 118 ha inviato a Granaiolo anche i mezzi di Pubblica Assistenza di Empoli, con infermiere a bordo, Misericordia di San Miniato Basso, Pubblica Assistenza di Fucecchio e di Santa Croce. Sei dei 7 ragazzi, tutti stranieri, che erano a bordo, sono stati trasportati al San Giuseppe. Sul posto anche i vigili del fuoco di Petrazzi, che hanno liberato i feriti dalle lamiere e i carabinieri per i rilievi. —