Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Premio Boccaccio, oggi la consegna a Necci, Houellebecq e Rampini

CERTALDOAlessandra Necci, Michel Houellebecq e Federico Rampini, vincitori della XXXVII edizione del Premio Letterario Giovanni Boccaccio 2018 (rispettivamente per la narrativa italiana, la narrativa...

CERTALDO

Alessandra Necci, Michel Houellebecq e Federico Rampini, vincitori della XXXVII edizione del Premio Letterario Giovanni Boccaccio 2018 (rispettivamente per la narrativa italiana, la narrativa internazionale e il giornalismo) riceveranno oggi, a Certaldo, il prestigioso riconoscimento alla presenza della giuria presieduta da Sergio Zavoli. «È per noi un momento importante, che ci ripaga del grande impegno e della passione che mettiamo nell’organizzare questo evento culturale per la nostra comunità – spiega Simona Dei, presidente dell’Associazione letteraria Boccaccio cui si deve la nascita del Premio 37 anni fa –. Ogni edizione è un momento di crescita per tutti noi, perché nasce dall’ascolto del pensiero altrui tradotto in opere letterarie e scrittura giornalistica, e dal confronto con personalità di grande carisma».

La cerimonia di premiazione prevede un cocktail alle ore 18 in Palazzo Pretorio e la consegna ufficiale del premio alle 20 al cinema-teatro Boccaccio. La cerimonia sarà condotta dalla giornalista Rai Adriana Pannitteri. Alcuni brani delle opere vincitrici saranno interpretati dall’attrice, scrittrice e regista Maria Rosaria Omaggio. L’intrattenimento musicale sarà a cura di Marco Turriziani (chitarra), Mauro De Vita (fagotto), Salvatore Zambataro (clarinetto/fisarmonica). Gli organizzatori ringraziano «l’assessorato alla cultura della Regione, il consiglio regionale, il Comune di Certaldo, gli sponsor (Banca Cambiano, Banca Cr Firenze, Medionalum, Cabel, Confindustria Firenze, Rotary Club Valdelsa), i componenti dell’associazione letteraria e i numerosi Amici del Boccaccio». —