Quotidiani locali

il progetto 

Il cuore batterà nella parte nobile Anche 12 camere nel casolare

cerreto guidiDistribuita su 160 ettari, la tenuta di Petriolo è formata da una serie di edifici per un totale di 7mila metri quadri da recuperare. Il nucleo più importante, ovviamente, dove si...

cerreto guidi

Distribuita su 160 ettari, la tenuta di Petriolo è formata da una serie di edifici per un totale di 7mila metri quadri da recuperare. Il nucleo più importante, ovviamente, dove si concentrerà il cuore e la testa del futuro resort, sarà nell’edificio centrale della villa, costituita sul nucleo più antico dell’edifico. È qui che Petriolo rivela il suo passato nobiliare, come dimostrano le mura e le travi affrescate, al piano terra e al primo piano, dove ancora si conservano piccoli gioielli dell’arredamento settecentesco, con mobili in legno intarsiato e dipinto. «In futuro vorremmo organizzare delle visite guidate per gli

ospiti – spiega Nannetti – mentre gli spazi sotterranei della vecchia cantina saranno perfetti per le degustazioni di vino». A poche centinaia di metri, invece, in un casolare che ospitava alcune delle famiglie impiegate nella tenuta, troveranno posto 12 camere esclusive e separate. —

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro