Quotidiani locali

associazione elitropia 

Si avvicina il Calambur Palmieri: «Certaldesi, tirate fuori l’orgoglio»

CERTALDOSi terrà domenica la quarta edizione del Calambur, il palio di Certaldo che si celebra in piazza Boccaccio. I rioni in campo l'Alberone, Le Fonti, I Cipressi, Il Mulino, il Vicario e La...

CERTALDO. Si terrà domenica 16 settembre la quarta edizione del Calambur, il palio di Certaldo che si celebra in piazza Boccaccio. I rioni in campo l'Alberone, Le Fonti, I Cipressi, Il Mulino, il Vicario e La Canonica, si stanno preparando per i giochi che animeranno questa giornata che quest'anno, oltre ai tradizionali appuntamenti, si arricchirà anche della partecipazione dei bambini.

Nei prossimi giorni sarà presentato il cencio, l'atteso e sentito premio della quarta edizione del Calambur che ogni anno divide ed unisce allo stesso tempo. Il Calambur è un’idea dell'associazione Elitropia della presidente Grazia Palmieri che ogni anno organizza uno degli eventi di maggior successo dell'estate certaldese come la cena medievale nel borgo alto. Proprio da Palmieri arriva un appello alla partecipazione al Calambur e alla vita dei rioni: «Tutti i volontari stanno lavorando affinché come ogni anno questo evento mantenga la sua unicità. Adesso spetta ad ogni cittadino di Certaldo essere orgoglioso del proprio paese, dei suoi abitanti e soprattutto di essere partecipe. Fra i grandi artisti, Giovanni Boccaccio ha scelto di vivere proprio a Certaldo, un paese unico. Mi domando per quale ragione non dovremmo essere orgogliosi del nostro paese. I paesi limitrofi hanno il loro palio che riscuote puntualmente successo, non è molto più bello stare insieme che a casa con il computer. Abbiamo 80 associazioni, in ogni famiglia c'è un volontario, sapete di cosa sto parlando». Un appello forte da parte dell'associazione Elitropia alla partecipazione per un evento che ha attirato centinaia di persone,

dedite alla realizzazione di cene ed appuntamenti per finanziare la stessa vita del rione, oltre che catapultare in piazza Boccaccio una comunità che per un pomeriggio trasforma un luogo simbolo del paese in una vera e propria arena. —

GIACOMO BERTELLI
 

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro