Quotidiani locali

palio 

Cavallo fucecchiese alla conquista di Asti col fantino Carlo Sanna

FUCECCHIOC’è anche un po’ di Fucecchio nel pomeriggio di oggi in piazza Vittorio Alfieri ad Asti. Al palio che si corre nella città piemontese, il secondo per importanza dopo quello di Siena, che...

FUCECCHIO

C’è anche un po’ di Fucecchio nel pomeriggio di oggi in piazza Vittorio Alfieri ad Asti. Al palio che si corre nella città piemontese, il secondo per importanza dopo quello di Siena, che vede contendersi l’ambito cencio in ventuno, tra comuni, borghi e rioni, sono presenti infatti due cavalli della scuderia del fantino Adrian Topalli: Spartaco da Clodia, di proprietari fucecchiesi, che sarà montato dal fantino Carlo Sanna per Borgo San Pietro; e Una Dea, la seconda scelta di Francesco Caria per San Martino.

Una presenza tra i canapi importante quella del fucecchiese Spartaco da Clodia ingaggiato da una “contrada” la cui ultima vittoria risale al lontano 1983 e la cui scelta, insieme a quella del fantino Carlo Sanna, vincitore a sorpresa lo scorso anno del palio di agosto in piazza del Campo, la dice lunga sulle reali intenzioni ed aspirazioni del sodalizio rossoverde a lungo a bocca asciutta, che quest’anno si presenta agguerrito. Al canapo, agli ordini del mossiere Renato Bircolotti, che ritorna dopo due anni di assenza e che non avrà un compito semplice, considerato che dovrà gestire tre batterie con sette cavalli ed un finale a nove e che ci saranno i migliori fantini e mezzosangue del circuito. Presenti tutti i big di Siena: il recente vincitore Giuseppe Zedde, Andrea Mari, Giovanni Atzeni, Valter Pusceddu, Simone Mereu, Giosuè Carboni, Francesco Caria ed i due Bruschelli. Proprio con Trecciolino si rinnova per Sanna la sfida già andata in scena a Fucecchio al palio dello scorso maggio dove Bruschelli che prese per le briglie il cavallo del rivale (e che per questo rischia una squalifica di 5 anni), Unico De Aighenta anch’esso presente oggi in pista. Anche sul fronte dei cavalli, la sfida si preannuncia interessantissima. Trattandosi di un palio con la formula dell’ingaggio le tre batterie

vedranno al nastro di partenza i migliori cavalli del panorama nazionale molti dei quali conosciuti agli addetti ai lavori fucecchiesi, come Bomario da Clodia e Tiepolo, entrambi vincitori in Buca, e la regina di Siena, Preziosa Penelope. —

GRAZIANO BANCHINI



TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro