Quotidiani locali

la storia 

Costumista di successo dopo il grave incidente, ora un film con “Il Volo”

Moris Verdiani di Gambassi ha dovuto affrontare vari interventi chirurgici: "Con i soldi dell'assicurazione mi sono pagato il master. Ed è iniziata la mia seconda vita"

GAMBASSI TERME. Da un grave incidente stradale a… un film coi ragazzi de Il Volo. La storia del costumista gambassino Moris Verdiani  è veramente particolare: 40 anni, una laurea in scienze politiche e tante esperienze nel cinema, a teatro e nelle fiction. L’ultimo “prodotto” di Verdiani è il film a cui partecipano i due tenori e il baritono: Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble. Il film è opera del regista Cristian De Mattheis e vede come principali protagonisti Giuseppe Maggio e Francesca Loy. A Verdiani, invece, sono toccate “le chiavi” dell’armadio del costumista. Ma a parte questo, c’è una storia molto particolare dietro a questo 40enne nato a Vinci, vissuto a Gambassi e poi trasferitosi a Roma, dove ha trovato la sua strada: «Mi sono laureato in scienze politiche all’Università di Siena, ma contemporaneamente lavoravo in teatro. Non sapevo se quello sarebbe diventato il mio lavoro, per cui ho portato avanti gli studi, perché ci deve essere sempre una parte razionale in quello che facciamo. Poi è accaduto qualcosa che mi ha cambiato la vita».

È il dicembre 2001: «Mi trovavo a Ginestra Fiorentina, per tornare a Gambassi. Un furgone è andato dritto e mi ha preso in pieno: sono stato in rianimazione per un po’ e poi ho dovuto subire diverse operazioni a Careggi, per curare traumi e fratture che avevo subito. L’assicurazione ha pagato i danni e a quel punto ho deciso di impiegare quei soldi per pagarmi il master che volevo fare, allo Ied (Istituto Europeo Design). Non è stato semplice: venivo da un piccolo paese e mi ero “catapultato” a Roma. All’inizio mangiavo da solo, andavo al cinema da solo, poi mi son creato dei nuovi giri, grazie anche al lavoro».

Dal primo film in Trentino, agli impegni a Milano, fino alle collaborazioni con Armani, Vanity Fair, Luca Argentero, Alba Parietti, Renato Zero, Gucci, Poste Italiane, Anna Safroncick, Giuliana De Sio e altri ancora. Poi, come assistente costumista, ecco “Le tre rose di Eva 3”, “Nero Wolfe”, “Matrimonio alle Bahamas”, per dirne soltanto tre. Tre fiction molto note, trasmesse dalle tv generaliste. Verdiani

possiede un magazzino costumi con circa 10000 pezzi tra costumi, accessori e abiti da lavoro. Ormai vive stabilmente a Roma, ma senza quell’incidente chissà cosa farebbe adesso. Una brutta botta, da cui si è ripreso pienamente, che gli ha cambiato la vita. —


 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro