Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Fucecchio e Vinci celebrano la Liberazione

Eventi in programma tra sabato e domenica con gli studenti  e il gruppo giovanile  #fucecchioèlibera

CERRETO GUIDI

Fervono i preparativi a Fucecchio e a Vinci in vista della festa della Liberazione, che si terrà rispettivamente sabato e domenica nei due Comuni. Questi i due programmi, partendo dalla città di Montanelli: l’amministrazione comunale, con il sindaco Alessio Spinelli e la vicesindaca Emma Donnini, sabato alle 10,30 in via 1° Settembre sarà affiancata da tanti studenti e in particolare dai ragazzi di #fucecchioèlibera. Si tratta di un gruppo di giovani, nato nel 2016 a seguito di ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CERRETO GUIDI

Fervono i preparativi a Fucecchio e a Vinci in vista della festa della Liberazione, che si terrà rispettivamente sabato e domenica nei due Comuni. Questi i due programmi, partendo dalla città di Montanelli: l’amministrazione comunale, con il sindaco Alessio Spinelli e la vicesindaca Emma Donnini, sabato alle 10,30 in via 1° Settembre sarà affiancata da tanti studenti e in particolare dai ragazzi di #fucecchioèlibera. Si tratta di un gruppo di giovani, nato nel 2016 a seguito di un ‘Viaggio nella Memoria’ fatto con le scuole nei campi di sterminio, che sempre più spesso partecipano a eventi celebrativi e commemorativi (erano domenica scorsa all’anniversario dell’Eccidio del Padule). Il gruppo di giovani sabato prossimo sarà protagonista di alcune letture che saranno occasione di riflessione per i cittadini che interverranno personalmente e in rappresentanza delle tante associazioni di Fucecchio che si ritroveranno in piazza dei Seccatoi e che poi si sposteranno di fronte alla targa posta in via 1° Settembre dove il sindaco Alessio Spinelli deporrà una corona di alloro anche per ricordare le oltre 100 vittime fucecchiesi dell’occupazione nazi-fascista che durò circa 3 mesi e che causò gravissimi danni alla città tra i quali la distruzione del ponte sull’Arno e di quasi 300 abitazioni.

Poi a Vinci: domenica si terrà la 15esima “Camminata della Liberazione”, con partenza alle ore 15.30 dal “Passo alle croci” sul Montalbano, nei pressi della località di Sant’Amato. Come di consueto, ad attendere i partecipanti all’arrivo di Torre di Sant’Alluccio ci sarà la merenda preparata dalla Proloco di Sant’Amato. In più, quest’anno il ritrovo sarà anche accompagnato dai canti della resistenza eseguiti dal coro “Stazione Rossa”. La commemorazione istituzionale in onore dei caduti per la libertà e in ricordo di tutte le vittime delle guerre avrà luogo, invece, venerdì 14 a Sovigliana, presso il cippo nel giardino “Luigi Einaudi” in via Empolese. —

M.S.