Quotidiani locali

aLLA STAZIONE 

Ladro si distende davanti al bus per impedirne la partenza

Due interventi della Polfer contro un immigrato che era stato trovato con una bici rubata in piazza della Vittoria

EMPOLI. Prima viene sorpreso con una bici rubata in treno e poi si sdraia davanti a un bus in segno di protesta per non far partire la corsa. La mattina di lunedì 27 agosto gli agenti della Polfer di Empoli sono intervenuti, su segnalazione pervenuta dalla centrale operativa compartimentale della polizia ferroviaria, relativa alla presenza su un treno regionale di un uomo con al seguito una bicicletta che date le caratteristiche, appariva di proprietà di una ditta di noleggio che opera per il Comune di Firenze.

Gli agenti con l'aiuto di una volante del commissariato, hanno proceduto a fermare il sospettato in piazza della Vittoria, dove, dai controlli effettuati sul mezzo, hanno appurato che il velocipede era stato rubato, avendo riscontrato che il blocco di sicurezza e chiusura, normalmente attivabile tramite app, era stato scassinato. Dai controlli effettuati in banca dati, l’uomo, un nigeriano di 25 anni domiciliato nel comune di Cerreto Guidi, è inoltre risultato irregolare sul territorio nazionale, in quanto titolare di permesso di soggiorno scaduto nell'agosto 2017.

Dopo avere proceduto alla restituzione del mezzo ad un incaricato della ditta proprietaria, gli stessi agenti della Polfer sono stati nuovamente chiamati ad intervenire al terminal bus alla stazione ferroviaria, in quanto il pullman diretto a Lamporecchio, delle 11.15, era impossibilitato a partire in quanto lo stesso giovane uomo, poco prima fermato dai poliziotti, pretendeva la salita senza essere provvisto di biglietto. Di fronte al no dell'autista lo straniero, dopo averlo minacciato, si è messp di fronte al mezzo, prima in piedi poi sdraiandosi, impedendone così la manovra. Stesse minacce ed insulti sono stati indirizzati anche agli agenti Polfer, “colpevoli” inoltre di averlo lasciato a piedi. Dopo

averlo fatto spostare consentendo la partenza dell'autobus, l’immigrato è stato denunciato oltre che per i reati di ricettazione e violazione delle norme sugli stranieri anche per i reati di minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale, nonché interruzione di pubblico servizio. —
 

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro