Quotidiani locali

sull'autopalio

Camionista-pirata fugge dopo l'incidente, denuncia e multa di 3.000 euro - Foto

La conducente dell'auto danneggiata finisce all'ospedale, il 39enne di Fucecchio scende per controllare i danni e poi se ne va: bloccato dalla polizia

FUCECCHIO. Ha urtato col suo tir la vettura che lo stava sorpassando, la mattina di giovedì 23 agosto sull'Autopalio all'altezza dello svincolo di Siena Nord, danneggiandone la fiancata destra e facendola andare a sbattere contro il new jersey, poi fuggito senza prestare soccorso alla conducente, ma stato rintracciato dalla polizia stradale. Il camionista, un 39enne residente a Fucecchio, è stato denunciato per omissione di soccorso e per essere fuggito dopo l'incidente. Per lui sono scattati anche il ritiro della patente e la decurtazione di dieci punti.

La donna, portata in ospedale, stata dimessa con una prognosi di dieci giorni. Secondo il suo racconto, dopo l'urto il camionista si è fermato, ma solo per verificare i danni al suo mezzo, poi è ripartito. 
 
Il mezzo pesante bloccato dalla polizia
Il mezzo pesante bloccato dalla polizia
 
Alla scena hanno assistito alcuni automobilisti, che hanno avvisato la stradale. I poliziotti, intuita la via di fuga del pirata della strada, lo hanno individuato nella zona industriale del Renaccio. La fiancata sinistra del tir era piena di graffi e segni dello stesso colore dell'auto con la quale si era scontrato poco prima. Il conducente, messo alle strette, ha ammesso le sue responsabilità. Trasportava materiali ferrosi per conto di una ditta di Pisa. Dovrà pagare oltre 3mila euro di multa poiché il suo carico era sprovvisto delle bolle di trasporto, e rischia di non poter più guidare per i prossimi cinque anni. 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro