Quotidiani locali

polizia

Pusher nel parco con 9 ovuli di eroina, arrestato e rimesso in libertà

Blitz a Sovigliana: due li aveva nascosti in bocca, gli altri in tasca. Il giudice ha disposto il divieto di dimora a Vinci, Empoli e Firenze

VINCI. E' stato sorpreso nel parco con due ovuli di eroina in bocca e altri sette in tasca. I poliziotti l'hanno arrestato, ma il giorno dopo è stato rimesso in libertà con il giudice che ha disposto il divieto di dimora nei comuni di Vinci, Empoli e Firenze. Si tratta di un nigeriano di 24 anni, senza fissa dimora, con precedenti penali, che domenica intorno alle 16, si aggirava nel parco dei Mille a Sovigliana, quando è stato notato dalle volanti del commissariato di piazza Gramsci, impegnate nei servizi di controllo del territorio, mirati alla prevenzione e repressione dei reati, con particolare attenzione per i parchi pubblici, frequentati anche dai bambini. Dopo aver costretto il giovane ad espellere dalla bocca i due ovuli in cellophane termosaldati, è scattata la perquisizione, grazie alla quale sono spuntati altri 4 ovuli in una tasca e altri 3 in un'altra, tutti contenenti eroina. 

Nell'ambito degli stessi controlli, intorno alle

23 di sabato 18 agosto, in via Salvagnoli a Empoli, i poliziotti hanno identificato due uomini: uno, marocchino, è stato segnalato come assuntore alla prefettura, perché trovato in possesso di hashish; un suo connazionale trentenne è stato invece denunciato per irregolare in Italia. 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro