Quotidiani locali

viabilità 

A settembre una nuova proposta per il centro

CERTALDOLa viabilità è uno dei temi più delicati per la giunta Cucini che a settembre si presenterà alla cittadinanza con una proposta come primo punto di partenza per mettere mano a una rete di...

CERTALDO

La viabilità è uno dei temi più delicati per la giunta Cucini che a settembre si presenterà alla cittadinanza con una proposta come primo punto di partenza per mettere mano a una rete di circolazione che sta soffrendo la decisione della scorsa giunta di chiudere borgo Garibaldi. Nell’attesa del piano sono stati evidenziati i passi in avanti per ottenere il parcheggio di piazza Masini, in mano a Metropark, società delle Ferrovie dello Stato, e la concessione dell’immobile adiacente da girare a sua volta a una associazione del territorio.

Dare un ulteriore sbocco di entrata e uscita del parcheggio di piazza Masini consentirebbe di affievolire la mole di traffico che gravita attorno alla stazione: «C’è un problema burocratico di sei metri, perché rispetto al binario ci deve essere questa distanza. Per poter pensare ad una ulteriore uscita servirebbe un permesso di RFI» spiega Francesco Dei.

Per la Ztl nel borgo alto «Non è mai facile trovare una sintesi su questo tema - spiega il sindaco - Io sarei stato ancora più restrittivo con gli orari e i permessi ma capisco perfettamente chi quotidianamente ci vive e chi ne fruisce per svariate esigenze. Ci sono regole da rispettare e le nostre scelte sono chiare: chi non è residente o non è autorizzato va multato. Le telecamere non servono

a fare cassa ma garantiscono il rispetto delle regole. L’unica pecca che si può imputare sta nel fatto che non possono sanzionare chi supera i legittimi tempi di permanenza nel borgo e per controllare il transito non possiamo tenere tutto il giorno un agente della municipale». —

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro