Quotidiani locali

memorial

Una panchina per Mauro: «Così sarà sempre con noi»

Dedica speciale al giovane morto in un incidente a Fucecchio il giorno del suo compleanno. Anche i familiari e la sindaca all’iniziativa nel giardino di Stabbia dove si trovava con gli amici 

CERRETO GUIDI. «Perché inizia sempre tutto alle panchine», è con una frase del suo rapper preferito (Noyz Narcos) che i familiari di Mauro Cordeschi hanno voluto lasciare una dedica al giovane, morto in seguito ad un tremendo incidente stradale, lo scorso 27 ottobre, nel giorno del suo ventottesimo compleanno.

La famiglia, di concerto con l’amministrazione comunale, ha organizzato una serata in memoria di Mauro, installando poi una dedica a forma di cuore sulla panchina del campo sportivo di Stabbia dove Cordeschi era solito trovarsi con gli amici di una vita. La panchina è stata riverniciata e adesso ricorderà per sempre la memoria del ragazzo, che di lavoro montava gli infissi e che aveva una grande passione per la musica, in particolare quella di Noyz Narcos.

Una bella immagine di Mauro...
Una bella immagine di Mauro Cordeschi, morto lo scorso 27 ottobre in seguito a un incidente stradale a Fucecchio

«È stata una serata magica, grazie di cuore a tutti quelli che hanno partecipato, ho sentito l’affetto di tutti e così in fondo non si muore mai», ha raccontato la madre, Giovanna Carboni, che insieme alla sorella di Mauro, Simona si è spesa per organizzare questa serata in ricordo, con la proiezione di foto e video di quando Mauro era solamente (e giustamente) un ragazzo spensierato, che si godeva la sua gioventù.

leggi anche:

Alla serata ha preso parte anche la sindaca di Cerreto Guidi Simona Rossetti, insieme al parroco di Stabbia don Crisostomo Cielo junior. Ma soprattutto c’erano anche gli amici del ragazzo, anche quelli rimasti coinvolti nell’incidente a Dreoli di Fucecchio e che pian piano stanno tornando ad un’esistenza normale. Amici che hanno preparato un grande striscione, sul quale campeggia Mauro nella sua classica espressione, quella dell’occhiolino, con accanto la frase “Mauro Vive” . Perché la famiglia – anche grazie ad una pagina Facebook – continuerà a coltivare la memoria del ragazzo. 

LA DEDICA

Sulla panchina nel giardino dietro le scuole di via del Ponte a Stabbia, dedicata a Mauro Cordeschi, è stata installata una dedica speciale a forma di cuore, che inizia con una frase di Noyz Narcos, il rapper preferito dal ventottenne: "Perché inizia sempre tutto da una panchina». Poi una frase firmata dalla mamma Giovanna, la sorella Simona e dagli amici: «In memoria di Mauro, simbolo dell’amicizia, generosità, e dell’amore verso il prossimo".

La panchina con la dedica speciale
La panchina con la dedica speciale

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro