Quotidiani locali

Arrestato e scarcerato, torna subito a spacciare: ora è di nuovo in manette

I carabinieri si sono appostati e lo hanno sorpreso mentre vendeva droga

EMPOLI. I carabinieri della compagnia di Empoli, nella mattinata di sabato 21 luglio, hanno arrestato un nigeriano di 25 anni, senza fissa dimora, per spaccio di eroina.

Era uno dei 6 nigeriani arrestati venerdì 13 luglio dopo l’operazione scattata tra Empoli e Vinci e che aveva consentito di recuperare oltre 70 grammi di eroina, 50 grammi di marijuana e circa 1000 euro in contanti. Il giovane era stato rimesso in libertà senza alcun obbligo, e, dal giorno successivo, aveva continuato l’attività di spaccio di stupefacenti. Le cessioni avvenivano soprattutto tra piazza Guido Guerra e il ponte di Sovigliana.

I carabinieri si sono appostati e intorno a mezzogiorno hanno notato il giovane che, in sella alla bicicletta, ha raggiunto la piazza dove, ad attenderlo, c’erano alcuni tossicodipendenti in trepida attesa. Poi il solito copione, la mano che va alla bocca e la dose che passa nelle mani del cliente che in cambio consegna i soldi. Anche questa volta i carabinieri hanno impedito che tutto finisse liscio e hanno bloccato lo spaccio. Il tossicodipendente

è stato quindi segnalato alla Prefettura come assuntore, mentre il nigeriano è stato arrestato e lunedì 23 tornerà nuovamente davanti al giudice.

Nelle tasche dell’arrestato sono stati trovati 80 euro in contanti che sono stati sequestrati insieme alla dose di eroina.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro