Quotidiani locali

Nasconde la cocaina in bocca: arrestato

Il rimedio estremo non ha ingannato i carabinieri

EMPOLI. Un quarantunenne marocchino è stato arrestato a Empoli dopo aver tentato di nascondere della droga in bocca, durante il controllo dei carabinieri. Un rimedio estremo per evitare l’arresto che, evidentemente non gli è servito a niente

L’uomo, secondo quanto spiegato dall’Arma, aveva insospettito dei militari di passaggio nelle strade del centro storico della città, perché alla loro vista si era dileguato nascondendosi in uno vicolo dei vicoli che caratterizzano il cuore di Empoli. Da qui l’inevitabile controllo nei suoi confronti. Una volta individuato e fermato, i carabinieri hanno visto un strano e innaturale rigonfiamento nella guancia del fermato e lo hanno invitato a sputare a terra ciò che aveva evidentemente nascosto all’interno della bocca.

In base al racconto fornito dal

comando provinciale dei carabinieri di Firenze attraverso un comunicato stampa, i militari sono riusciti così a recuperare un involucro di carta stagnola, dentro cui era stata sistemata la cocaina. Per l’esattezza tre grammi complessivi, suddivisi in altrettante dosi.

 

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro