Quotidiani locali

I servizi sono quelli del contratto ponte con la Regione

I servizi a cui fa riferimento il bando della Città metropolitana sono quelli inseriti nel cosiddetto “contratto ponte” stipulato tra la Regione Toscana e One Scarl (società consortile che raccoglie...

I servizi a cui fa riferimento il bando della Città metropolitana sono quelli inseriti nel cosiddetto “contratto ponte” stipulato tra la Regione Toscana e One Scarl (società consortile che raccoglie i dodici gestori del trasporto pubblico locale in Toscana) e in vigore dal primo gennaio di quest’anno.

Sono compresi i collegamenti inseriti nell’accordo tra circondario e Scarl PiùBus per il trasporto urbano ed extraurbano di Empoli, che ammontano a 438.000 km annui il primo e a 1.750.000 km annui per il secondo.

A questi vanno aggiunti quelli svolti in economia direttamente dai comuni, come ad esempio i 75mila km annui di Fucecchio, e quelli affidati a terzi (ulteriori 70mila km annui per i comuni di Vinci, Montaione, Castelfiorentino (nella foto sopra il sindaco e responsabile trasporti per l’Unione

Alessio Falorni), Montespertoli e Capraia e Limite).

A questi andrebbero aggiunti anche i servizi scolastici, che «potenzialmente potrebbero essere inseriti in una rete Tpl a domanda debole di supporto alla mobilità pubblica delle località minori del territorio».

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro