Quotidiani locali

Mitiche discoteche in Toscana: per una sera torna il "Torquemada" - Video

La serata che si svolgeva all'Happyland di Campi Bisenzio rivive nei locali dell'ex Jaiss di Sovigliana. In consolle dj tra i più famosi 

VINCI. "Più su che c'è", gridava Roberto Francesconi. Era il 1993 e "più su" c'era il Torquemada, uno dei club più famosi e frequentati della Toscana che ballava la progressive. Erano i tempi in cui discoteche come Insomnia , Imperiale , Jaiss, Kama Kama e Duplè facevano il pienone, diventando locali-leggenda e portando nella nostra regione ragazzi da tutta Italia. In questa fase d'oro della musica tra la house la techno s'inserisce il Torquemada.

Happyland, da mitica discoteca a regno del degrado Negli anni Novanta era una delle discoteche più frequentate della Toscana: l'Happyland di Campi Bisenzio oggi è un rudere (video dal canale youtube Alex Arge) - L'ARTICOLO

Rigorosamente di venerdì, l'appuntamento era all'Happyland di Campo Bisenzio. Locale enorme, come c'erano tanti allora, capace di contenere migliaia di persone. Ma soprattutto di ospitare negli anni dj e vocalist che hanno fatto la storia di questo genere musicale di tendenza. Storia che si è interrotta nel 1997, anno che ha segnato un po' il declino di questi "santuari" del ballo e talvolta dell'eccesso. 

Ridateci una serata al... 10 mitiche discoteche toscane nei ricordi dei lettori Nel darvi la notizia della riapertura per una sera del mitico Jaiss, sulla nostra pagina Facebook vi abbiamo chiesto: voi quale altra discoteca vorreste veder rinascere almeno per una notte? Ecco 10 mitici locali toscani tra più citati nei vostri ricordi - L'ARTICOLO

Ora l'evento ritorna. Non nel suo luogo d'orgine, oggi in completo degrado, ma in un altro ex tempio della disco di quei tempi: l'attuale club Mind di Sovigliana (Vinci), ovvero l'ex mitico Jaiss. Qui sabato 19 maggio si terrà l'amarcord Torquemada con uno staff da nostalgia pura: la voce inconfondibile di Roberto Francesconi trascinerà una consolle di altissimo livello. Ai dischi, infatti, si alterneranno "mostri sacri" della progressive degli anni Novanta e che hanno fatto scatenare il Torquemada: Stefano Bratti, Francesco Zappalà, Andrea Giuditta e Alessandro Tognetti...  In sala 2 suoneranno invece Emiliano Geri, Emiliano Freschi, Andrea Gerard e Gabry Inside. E allora, come direbbe Franchino, "Vivere per Viverla". (ma.mo.)

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori