Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Disertano esami e visite, 11.000 cittadini "multati" a Empoli

La sede dell'Asl di via dei Cappuccini (foto d'archivio)

Disdette mancate, ecco i dati dell'Asl Toscana Centro: nel 2017 prenotate 629.256 prestazioni nell'area dell'ex azienda di via dei Cappuccini

EMPOLI. Sono stati 50.029 i cittadini che lo scorso anno non si sono presentati a visite o esami medici prenotati nell'area della Asl Toscana centro, prestazioni si spiega in una nota, che sono andate perdute: impossibile da parte degli operatori, poter chiamare altri pazienti se la disdetta non viene comunicata prima della data stabilita.

E' quanto rende noto la stessa Asl spiegando, nello specifico, che sono stati 10.978 cittadini a Empoli che non hanno disdetto, 20.000 a Firenze, 16.451 a Prato e 22.600 a Pistoia. A chi non disdice entro le 48 precedenti all'appuntamento al quale poi non si presenta viene applicata una sanzione che  pari al ticket della prestazione diagnostica o della visita specialistica non effettuate, anche se esente.

 A fronte di questi dati c'è poi un numero ben più alto di chi ha annullato la prestazione - 597.118 - "a dimostrazione di un alto senso civico" commenta la Asl. In particolare sono stati in 13.570 ad annullare a Empoli, 446.370 a Firenze, 80.391 a Pistoia e 56.787 a Prato.
 
Complessivamente, infine, le prestazioni prenotate nel 2017 sono invece state 3.548.929: 629.256 a Empoli; 1.501.810 a Firenze; 682.051 a Pistoia e 735.812 a Prato.