Quotidiani locali

Frana accanto al cantiere della nuova scuola

Smottamento a Cerreto Guidi, il Comune minimizza: «Il movimento del terreno è di poca entità e non è collegato ai lavori in corso»

CERRETO GUIDI. Uno smottamento è accaduto nei giorni scorsi nell’area del cantiere dove è in corso la costruzione della nuova scuola elementare, l’opera che dovrà dare una nuova sede al plesso scolastico dopo il tornado di quattro anni fa che ha costretti i bambini a seguire le lezioni in un prefabbricato.
Vicino alla costruzione c’è stata una frana, ad alcune decine di metri dalle future aule, e subito sono partite le preoccupazioni perché in passato ci sono stati altri movimenti in quell’area, in via Ildebrandino, nell’ex campo sportivo di Caracosta .Nello smottamento sono stati coinvolti elementi di cemento disposti per contenere il terreno in passato. Ma il Comune minimizza: «L’evento è di poca entità e non è collegato ai lavori in corso, si trova in una zona esterna al perimetro dei lavori» .Si tratta del primo lotto del polo scolastico, pari a una spesa di un milione, che verrà terminato a maggio e che in futuro sarà dotato anche di una scuola dell'infanzia e di una palestra.Infatti l'amministrazione comunale realizzerà anche il secondo lotto per una spesa ulteriore di due milioni di euro.La nuova scuola primaria occuperà 900 metri quadrati all'interno di un'area complessivamente di 7000 metri quadrati destinata a diventare appunto un polo scolastico.

L'edificio completo (cioè primo e secondo lotto) si erge su due piani, sarà realizzato completamente in legno (escluso le fondazioni),

mediante la tecnologia xlam, che prevede pareti in legno massello.
Si avverrà di sistemi costruttivi particolarmente avanzati e avrà una serie di altri elementi innovativi rispetto all’impatto ambientale e al riscaldamento. La struttura avrà inoltre un tetto pensile.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro