Quotidiani locali

Progetti su Via Francigena e Romea Strata

Due delle principali strade che fin dal medioevo conducevano i pellegrini a Roma, la Via Francigena e la Romea Strata, si incontrano a Fucecchio. Una proveniente dall’Europa occidentale, l’altra dall’...

Due delle principali strade che fin dal medioevo conducevano i pellegrini a Roma, la Via Francigena e la Romea Strata, si incontrano a Fucecchio. Una proveniente dall’Europa occidentale, l’altra dall’Europa orientale. Oggi queste strade, con i tanti pellegrini che ancora le percorrono, sono al centro di un progetto turistico che il Comune di Fucecchio ha ratificato nel consiglio comunale andando ad approvare due specifiche convenzioni. La prima, stipulata con Toscana Promozione Turistica e con la Fondazione Sistema Toscana, è quella che individua Fucecchio come Comune capofila dell’aggregazione Francigena Toscana Centro-Sud, comprendente anche i Comuni di Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto, San Miniato, Castelfiorentino, Montaione e Gambassi Terme, per l’esercizio associato delle funzioni in materia di accoglienza e informazione turistica, promozione e manutenzione degli itinerari della via Francigena Toscana. L’obiettivo è quello di definire metodologie di lavoro condivise ed individuare azioni e strumenti per la promozione dei territori e del prodotto turistico omogeneo “Via Francigena”.

L’altra convenzione riguarda invece la promozione e il miglioramento della fruibilità del tratto toscano della Romea Strata che partendo dall’Europa nord orientale

termina proprio a Fucecchio, dove incontra la Via Francigena, attraversa i comuni toscani di Abetone-Cutigliano, San Marcello-Piteglio, Pistoia, Serravalle Pistoiese, Monsummano Terme, Larciano, Lamporecchio, Quarrata, Vinci, Cerreto Guidi, Fucecchio e San Miniato.



TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro