Quotidiani locali

vinci 

Una app per scoprire tutto Leonardo

VINCI. Oltre 200 contenuti testuali, audio e video, utili per accompagnare i visitatori nell'affascinante percorso museale della città del Genio. È la nuova applicazione per smartphone del Museo...

VINCI. Oltre 200 contenuti testuali, audio e video, utili per accompagnare i visitatori nell'affascinante percorso museale della città del Genio. È la nuova applicazione per smartphone del Museo Leonardiano di Vinci già scaricabile sia da Google play che da Apple Store. Facile da usare e completa di tutte le informazioni necessarie, l'App guida alla visita del Museo Leonardiano, della Casa natale di Leonardo ad Anchiano e dei luoghi legati al Vinciano. Consente di scegliere tra 4 percorsi di visita, tutti disponibili in 5 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo), calibrati per soddisfare le diverse esigenze di un pubblico che ogni anno giunge a Vinci numeroso sulle tracce di Leonardo.

È possibile, infatti, accedere alla visita completa per non lasciarsi sfuggire niente di ciò che riguarda la collezione; alla visita breve, pensata per un assaggio sintetico del percorso; alla visita consigliata, che accompagna di sezione in sezione, segnalando i contenuti da non perdere; e infine alla divertente visita con i bambini, in cui è Leonardo stesso a raccontare il Museo e la sua storia in prima persona. Per quest'ultimo percorso dedicato alle famiglie, una tipologia di pubblico sempre più numerosa nei musei vinciani, è stato realizzato un disegno ad hoc, ovvero un Leonardo versione cartoon, destinato a far da guida anche ad altri prodotti del Museo rivolti ai bambini.

Tutti i contenuti, fruibili grazie anche ai dispositivi di prossimità I-Beacons, introducono al clima del Rinascimento, agli studi e alle intuizioni di Leonardo attraverso i modelli presenti sui suoi manoscritti, rivelando le particolarità che rendono la collezione di Vinci una delle più autorevoli al mondo. La app invita inoltre a scoprire i luoghi di Leonardo nella sua città, sia quelli legati alla sua biografia - tra tutti la Casa Natale di Anchiano - sia i luoghi della memoria che sono parte del percorso di visita.

Sviluppata dalla ditta Etruria PA di Montelupo Fiorentino, la app è stata progettata interamente dallo staff del Museo Leonardiano che ha curato anche la redazione dei contenuti. I testi sono di Caterina Maltinti e Marta Montagnaro. Le traduzioni sono a cura di John Venerella (Milano) e dello studio NTL traduzioni di Firenze mentre il personaggio di Leonardo versione cartoon è stato disegnato da Teresa Parenti.

«Abbiamo voluto fortemente investire sulle nuove tecnologie - spiega l’assessore alla cultura e turismo del Comune di Vinci, Paolo Santini - per rimanere sempre all'avanguardia e offrire sempre più servizi al turista. Tutto questo mantenendo invariato il prezzo del biglietto. Il Museo Leonardiano si dota dunque di uno strumento per la visita che permetterà a tutti di pianificare al meglio il tempo di permanenza, potendo scegliere fra varie tipologie

di percorso. Ognuno con il proprio smartphone o tablet potrà scaricare gratuitamente l'applicazione dai negozi on line più diffusi e più utilizzati. L'applicazione inoltre potrà essere ampliata nei prossimi mesi alle emergenze culturali del borgo, ai luoghi significativi di Vinci».

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro