Quotidiani locali

Intossicata dal botulino, corsa della Polstrada per farle avere farmaco salva-vita

La paziente è ricoverata a Empoli, intervento di tre equipaggi per raggiungere Roma in tempi record 

EMPOLI. Donna intossicata dal botulino. Da alcuni giorni la paziente è ricoverata all'ospedale San Giuseppe. Solo martedì 27 è stata resa nota la notizia attraverso la polizia stradale che è riuscita a recapitare in tempi record un farmaco salvavita necessario alla paziente ricoverata per l'intossicazione alimentare nell'ospedale di Empoli.

Il farmaco, disponibile a Roma,  è arrivato lunedì  26 nell'ospedale toscano in poco meno di due ore e trenta minuti. Nel trasporto sono stati coinvolti tre equipaggi, quelli delle sottosezioni di Arezzo e Firenze Nord

sulla A/1 e quello dell a sezione di Prato sulla Sgc Firenze-Pisa-Livorno, coordinati dalla centrale operativa della Polstrada. Dall'inizio dell'anno la polizia stradale ha effettuato dieci staffette sanitarie, scortando equipe mediche, organi destinati ai trapianti e medicinali salvavita.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro