Quotidiani locali

Vai alla pagina su Elezioni politiche 2018
In 130.000 alle urne nell'Empolese Valdelsa, alle 19 l'affluenza è del 66%

In 130.000 alle urne nell'Empolese Valdelsa, alle 19 l'affluenza è del 66%

Tutti i numeri delle elezioni nell'Empolese Valdelsa, code per il tagliando anti-frode

EMPOLI. Quasi 130mila elettori chiamati alle urne (dalle 7 alle 23), in tutto l’Empolese Valdelsa per scegliere i rappresentanti alla Camera e al Senato. Alle 12 l'affluenza media era del 22,03%.Alle 19, invece, la media è stata del 66%. Nel dettaglio: Capraia e Limite 63,58%;Castelfiorentino 64,47%; Cerreto Guidi 67,42%; Certaldo 67,70%; Empoli 66,10%; Montelupo 68,12%; Montespertoli 64,69%; Vinci 68,53%; Fucecchio 65,72%; Montaione 61,55% e Gambassi 68,29%.

Gli undici comuni dell’Unione si apprestano dunque a ricevere nelle loro 156 sezioni elettorali (più una speciale di Empoli composto solo da un presidente e due scrutatori, dedicata al voto a domicilio) un carico di 129.610 elettori per la Camera (67.379 donne e 62.231 uomini) mentre per eleggere i rappresentanti in Senato gli aventi diritto (ovvero con un’età superiore ai 25 anni) sono 120.690 (63.069 donne e 57.621 uomini). Si collocano nello stesso collegio elettorale i comuni di Empoli, Castelfiorentino, Certaldo, Montelupo, Capraia e Limite, Cerreto Guidi, Montespertoli e Vinci mente si trovano sotto un diverso collegio Fucecchio, Gambassi e Montaione. Ogni sezione è composta, come di consueto da un presidente, un segretario e 4 scrutatori i cui compensi ammontano a 187 euro per il presidente e 145 euro per le altre due figure (fatta eccezione per il seggio speciale di Empoli che prevede una spesa per il presidente pari a 90 euro e di 61 per i due scrutatori).

Per tutto l’Empolese Valdelsa, dunque, ammonteranno a circa 142mila euro i fondi messi a disposizione per l’istituzione dei 156 seggi elettorali. A Empoli si voterà in 42 sezioni (più la sezione speciale) per un totale di 35.282 aventi diritto per esprimere il voto alla Camera e 32. 652 elettori per il Senato. Nel Comune di Capraia e Limite (6 sezioni elettorali) saranno invece 5.902 i cittadini chiamati ad esprimere il proprio voto per la Camera e 5.500 per il Senato. Nelle 10 sezioni di Cerreto Guidi invece gli aventi diritto a votare alla Camera saranno 7.951 mente per il Senato 7.420; saranno 10.753 i maggiorenni aventi diritto al voto nel Comune di Montelupo Fiorentino di cui 10. 608 abilitati anche al voto per il Senato per un totale di 12 sezioni. Nel comune di Fucecchio (che si compone di 20 sezioni elettorali) saranno chiamati alle urne 16.370 cittadini di cui 15.183 anche per il Senato. A Certaldo si voterà in 14 sezioni e saranno 12.300 gli aventi diritto per la Camera e 11.406 per il Senato; saranno invece chiamati a votare, nelle 18 sezioni di Castelfiorentino, 12.997 elettori di cui 12.020 anche per il Senato.

A Montaione, per il quale si contano 3 sezioni elettorali, il numero degli aventi diritto al voto è para a 2.796 cittadini e di 2.623 anche il Senato. A Gambassi gli elettori saranno invece 3. 901 (3. 625 potranno votare entrambe le schede) per un totale di 4 sezioni, mentre nelle 15 sezioni elettorali di Vinci voteranno in 11.019 (10. 207 per il Senato). Infine, a Montespertoli, che conta 13 sezioni, gli abitanti abilitati al voto saranno 10.339 di cui 9.536 anche per il Senato. Saranno molti anche i nuovi elettori, ovvero i ragazzi che non hanno ancora espresso il loro primo voto. Saranno complessivamente 1.565 i ragazzi che si recheranno per la prima volta alle urne (ovviamente solo in riferimento alla Camera) durante le elezioni di oggi.

Oggi saranno 1.565 i ragazzi chiamati ad esprimere il loro voto per la prima volta: un popolo composto dai giovanissimi tra i 18 e i 19 anni. Sarà la prima volta al voto anche per i ragazzi nati nei primi mesi del nuovo millennio, i ragazzi del 2000. Sarà dunque una giornata molto speciale, un primo passo nell'età adulta e delle responsabilità civiche: una giornata ancor più speciale soprattutto per un numero ridottissimo di questi giovanissimi. Saranno infatti in 7 coloro che si appresteranno al battesimo del fuoco: 7 ragazzi che diventeranno maggiorenni proprio il 4 marzo. Nel comune di Empoli gli aventi diritto a votare alla Camera dei Deputati nati il 4 marzo 2000 saranno 3, un ragazzo e due ragazze mentre sarà una sola la ragazza neo maggiorenne chiamata a votare nel comune di Capraia e Limite. Nel comune di Gambassi Terme raggiungeranno la maggiore età proprio il 4 marzo due ragazzi così come una coetanea nel comune di Vinci. Per quelli che oggi avranno il loro primo timbro sulla tessera elettorale, un popolo altrettanto numeroso è quello degli elettori storici sparsi un po' per tutto il territorio. Il primato tra gli aventi diritto al voto più longevi resta nelle mani della cosiddetta nonna d'Europa, la montelupina Giuseppina Projetto classe 1902, seconda donna più longeva di sempre. Ultracentenari al voto anche nel comune di Castelfiorentino, dove il più longevo è nato nel 1912, nel comune di Certaldo dove il primato spetta ad un elettore nato il 4 ottobre

1914 e a Gambassi e Vinci dove gli elettori coetanei più anziani sono nati entrambi nell'anno 1915. Anche Fucecchio e Montespertoli tengono alto il dato della longevità con due elettori nati nel 1916 così come Cerreto Guidi, dove l'elettore più anziano è nata nel dicembre 1917.
 

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro