Quotidiani locali

Denunciati per scippo: sfilato il cellulare di mano a due donne

In un caso, avvenuto nel parcheggio dell'ospedale di Empoli, il malvivente ha strappato con forza il cellulare alla sua vittima che aveva opposto resistenza, commettendo così una rapina

EMPOLI. Due persone, un uomo di 33 anni e una donna 25enne, con problemi di tossicodipendenza sono state denunciate a Empoli (Firenze) dalla polizia per due scippi, di cui uno sfociato in rapina, avvenuti tra il 30 gennaio e il 6 febbraio.
   In entrambi i casi il modus operandi  stato lo stesso: l'uomo, con il volto travisato dal cappuccio di una felpa, ha avvicinato due donne che da sole stavano camminando parlando al cellulare, sfilandogli il telefono dalla mano, e fuggendo poi in compagnia della donna denunciata.
   In un caso, avvenuto nel parcheggio dell'ospedale di Empoli, il malvivente ha strappato con forza il cellulare alla sua vittima che aveva opposto resistenza, commettendo così una rapina. Nell'altro caso hanno sfilato da una borsa anche

100 euro in contanti. I due sono stati sorpresi e inseguiti gioved sera alla stazione ferroviaria empolese, e poi bloccati in uno dei bagni dove avevano tentato di nascondersi. La donna  stata denunciata per ricettazione in quanto trovata in possesso di uno dei due cellulari rubati.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon